Imperdibili

Tutte le favole seguono 6 tipi di trama, lo dice la scienza

Le trame delle favole sono 6: questo è quanto sostengono alcuni ricercatori americani che hanno analizzato 1.700 storie di narrativa popolare, focalizzandosi sugli archi emozionali in esse contenuti

Fonte: Flickr

I ricercatori affermano che tutte le favole ripropongono 6 trame essenziali. Non saremo mai in grado di leggere tutte le storie pubblicate o che verranno scritte d’ora in avanti, ma molto probabilmente abbiamo già letto ogni tipo di trama. Gli scienziati del Computational Story Lab dell’Università del Vermont con sede a Burlington hanno analizzato i dati estratti da 1.700 storie di narrativa popolare, focalizzandosi sulle parole che trasmettono un’emozione positiva o negativa, e hanno cercato di determinare la traiettoria delle favole.

I ricercatori hanno così dimostrato che tutte le favole seguono una basilare tipologia di arco emotivo. In tutto esistono 6 tipi di trame. La prima trama ripercorre la classica ascesa dalle stalle alle stelle; si tratta di una costante crescita dell’arco emotivo ed un chiaro esempio sono le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie, favola scritta da Lewis Carroll. Al contrario, esistono le storie con una continua diminuzione dell’arco emotivo; questo è il caso delle tragedie e per avere un’idea della trama possiamo pensare a Romeo e Giulietta di William Shakespeare.

Poi troviamo alcune combinazioni di cadute ed ascese, di sconfitte e rivincite. Alcune classiche trame di favole mostrano i personaggi patire una caduta e poi riuscire a rialzarsi. Altre ripropongono l’esatto opposto con i protagonisti in ascesa, ma vittime di un improvviso tracollo; il mito greco di Icaro è illuminante a tal proposito. La combinazione si può ulteriormente complicare dando vita all’escalation ascesa-discesa-ascesa, come nel caso di Cenerentola, fiaba di Charles Perrault. Infine possiamo avere la sequenza discesa-ascesa-discesa che si conclude con un finale tragico; è il caso di Edipo.

Questa interpretazione delle storie attraverso gli archi emozionali non è certo nuova. Nel 1995, Kurt Vonnegut tenne una conferenza durante la quale descrisse la sua teoria sulle storie. Lo scrittore e saggista americano rappresentava graficamente l’idea che gli autori avessero esplorato per secoli le stesse trame con i medesimi archi emozionali; questi archi potevano avere forme diverse e le stime variavano da tre modelli di base a più di trenta. A distanza di vent’anni gli scienziati arrivano ad affermare che esistono, per quanto riguarda le favole, 6 trame.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati