Imperdibili

Tutte le pietanze che la città di San Francisco ha da offrire

Uno sguardo alla vasta offerta di ristoranti a San Francisco, dalla cucina locale a quella italiana o etnica: tante scelte possibili per tutti i palati

Fonte: pixabay

E’ una delle città più belle della California, amata soprattutto per la sua offerta culinaria. Al quarto posto per numero di abitanti nel suo Stato, dopo Los Angeles, San Diego e San Jose, è tra l’altro una delle città più popolose dell’intera area USA. Inoltre, le numerose attrattive turistiche di San Francisco si dipanano in tutta l’area metropolitana.

La zona denominata San Francisco Bay rappresenta infatti il centro degli affari della città ed allo stesso tempo il suo fulcro culturale e turistico. Qui si concentrano la maggior parte dei ristoranti e delle attività dell’area. E’ molto interessante anche perché da qui partono la maggior parte dei tour guidati e individuali alla scoperta delle sue attrattive.

Le caratteristiche di San Francisco

La caratteristica principale di San Francisco quella caratteristica nebbia estiva che sale dalle colline e investe il Golden Gate. Nelle giornate limpide, il ponte rosso più famoso del mondo, è infatti interamente coperto e si deve attendere che la bruma si dissipi per poterlo ammirare per intero. Vivacissima e sempre al passo coi tempi, San Francisco non stanca mai, soprattutto – come abbiamo detto – coloro che qui giungono alla ricerca di sapori nuovi e ricercati.

Il cibo tipico

Qualche esempio? Uno su tutti è rappresentato dal cibo tipico, denominato Clam Chowder. Si tratta di una zuppa di pesce a base di vongole e patate, servita all’interno di un panino. E’ interessante scoprire che si tratta di un piatto importato dai padri pellegrini e poi contaminato dal tempo e dagli usi e costumi che si sono venuti poi a creare durante i secoli.

La ricetta del Clam Chowder tipico di San Francisco è semplice: basta far rosolare prima di tutto vongole, pancetta, burro e cipolla in una pentola, dopodiché a parte aggiungere farina, latte e patate. Una volta a puntino, cuocere bene tutti gli ingredienti amalgamati insieme a fuoco lento e versare infine il tutto in grandi panini rotondi svuotati. Scoprirla in un ristorante tipico non ha davvero prezzo!

Le ricette di pesce

Non solo Clam Chowder, ma anche zuppe di granchio fresche sono tipiche di una zona di mare come San Francisco. Il granchio è infatti molto gustoso se consumato fresco, come il resto del pesce, naturalmente. La zona migliore in cui mangiare zuppa di granchio cremosa è Fisherman’s Wharf. Si tratta del quartiere turistico delimitato a nord dalla spiaggia e a sud da Ghirardelli Square.

Mangiare pesce in una città come San Francisco è un’esperienza davvero speciale. Se ci concentriamo nella zona di Van Ness Street e Pier 35, possiamo infatti godere di un’ampia scelta di locali tipici con piatti freschi davvero gustosi. Il pescato è immediatamente venduto ai ristoratori che, con mani sapienti, lo preparano ogni giorno con pazienza e dedizione.

I ristoranti italiani

E se vogliamo tentare l’avventura di mangiare italiano? Citiamo tra tutti Tommaso’s in Kearny Street, Mona Lisa Restaurant in Columbus Avenue e Piazza Pellegrini, poco lontano. Voglia di pizza, in particolare? Un salto al Blondie’s non guasta mai! Questo localino si trova proprio accanto al punto di partenza dei cable car, impossibile sbagliarsi.

Cucina etnica? Lo Shalimar Restaurant offre una cucina indiana di ottima qualità. Si trova in Jones Street e mette a disposizione un ambiente non troppo ricercato, ma dei piatti davvero gustosi.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati