Imperdibili

Tutte le profezie catastrofiche, guerre e rivoluzioni

Quante profezie di guerra sono state fatte negli anni, quante si sono avverate e quante ancora pesano sulle nostre teste

Numerose sono state nei secoli le profezie di guerra che si sono alternate, alcune catastrofiche, altre meno. Già nel XVII secolo, possiamo citare la profezia del Venerabile Bartolomeo Holzhauser, secondo il quale Gesù Cristo avrebbe purificato il suo popolo per mezzo di crudeli guerre, carestie, flagelli, epidemie ed altre terribili calamità. I cristiani sopravvissuti alla spada, ai flagelli e alla carestia sarebbero stati pochissimi, secondo il venerabile. Tra le profezie di guerra della mistica Eileen George ricordiamo quella fatta il 28 febbraio 1982.

Per la mistica sarebbero presto arrivati non solo terremoti fortissimi che avrebbero fatto crollare grandi edifici, inghiottendo completamente San Francisco; ma sarebbe scoppiata anche una guerra spaventosa alla quale in pochi si sarebbero salvati. Secondo le profezie di Teresa Musco di Caiazzo (Caserta), anche la Madonna avrebbe parlato di guerra. La donna racconta che la Vergine avrebbe rivelato il 10 ottobre 1973 l’inizio di una guerra proprio nel luogo dove era nato il Salvatore, suo figlio. Spaventose profezie di guerra sappiamo che sono state fatte anche dal celebre veggente Nostradamus, ma per fortuna nessuna di esse si è realmente concretizzata.

Nei difficili ed enigmatici versi del veggente sono segnati importanti eventi: si parla delle due guerre mondiali ed ancora della distruzione di New York, di Parigi, di Roma, di Londra e quello che spaventa maggiormente è la profezia dello scoppio di una terza guerra mondiale atomica. Tra i segreti di Fatima si profetizzava una guerra che sarebbe stata simile ad un castigo di Dio verso il mondo pieno di crimini.

Per impedire la guerra sarebbe stata necessaria la Consacrazione della Russia. Tra le profezie di guerra anche quella di Padre Nectou nel XVIII secolo invece si focalizzava sull’’Inghilterra che avrebbe vissuto una rivoluzione più spaventosa di quella della Francia. Sempre secondo Padre Nectou, parlando di Parigi, profetizzò che sarebbe stata distrutta in una maniera così completa da non potersi più riconoscere. L’Estatica di Tours nel XIX secolo parlava di tragica rivoluzione che sarebbe avvenuta in Italia. In tale occasione, per un po’ di tempo, la Chiesa sarebbe rimasta senza un Papa.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati