Viaggi

Tutti i consigli sui periodi migliori per un viaggio in Russia

Ecco tutti i consigli sul periodo e sugli eventi migliori da vedere in Russia, da Mosca a San Pietroburgo

Fonte: Google

Prossimo viaggio in Russia? Ecco eventi e consigli per affrontare al meglio la vacanza. Quando si pensa alla Russia la prima immagine che viene in mente è sicuramente un paesaggio invernale mozzafiato, ma nonostante riscaldamenti e vodka l’inverno non è il periodo migliore per visitarla. Le prime nevicate infatti iniziano già da fine settembre e possono protrarsi anche fino ad aprile, ovviando così all’inconveniente del gelido inverno e godendo comunque di panorami innevati.

Il periodo migliore tuttavia si concentra nei mesi da maggio a settembre, quando è possibile trovare, tra gli altri eventi, una San Pietroburgo fervente di cultura per il fenomeno delle “notti bianche”. L’ideale per visitare Mosca, invece, è da fine maggio ai primi di settembre: le temperature sono in genere piacevoli e le giornate lunghe (soprattutto dai primi di giugno al 10 di luglio, quando non diventa completamente buio neanche a mezzanotte); l’unico problema sono le frequenti piogge che si concentrano tra luglio e agosto.

La festa delle fontane a Peterhof

Ci sono numerosi appuntamenti da non perdere in tutta la Russia, prima tra tutte è la Festa delle fontane a Peterhof tra Maggio e Settembre. Le 147 fontane di Peterhof aprono e chiudono suggestivamente ogni anno la primavera. Con l’accompagnamento di musiche composte da artisti russi, danze, colpi di cannone e i fuochi d’artificio, questa splendida festa porta i livelli di entusiasmo al massimo.

Il carnevale

Quest’antica festa russa si protrae dalla fine dell’inverno fino all’inizio della primavera, ed è la più importante dopo quelle di Capodanno e di Natale. A carnevale si usa bruciare giganteschi fantocci di paglia e correre in slitta sulla neve, ma soprattutto divorare tonnellate di bliny con tutti i tipi di farcitura.

Il Carnevale si festeggia per una settimana intera in tutta la Russia, perciò si può scegliere tra un’infinità di opzioni: dalle finte battaglie per conquistare una città di neve in Siberia ai combattimenti tra oche nelle città dell’Anello d’Oro.

 Il nuovo anno in Jakuzia

Se volete festeggiare il nuovo anno in giugno, in compagnia di sciamani, jurte e cavalli, dovete raggiungere la Jakuzia (a 8.400 km da Mosca). Qui si continua a festeggiare il Capodanno d’estate, secondo la tradizione contadina, il giorno del solstizio.

I festeggiamenti hanno inizio con il rituale di purificazione della terra con fuoco celebrato dal capo sciamano, e si concludono con una danza tradizionale locale, che ricorda le danze in cerchio russe, mentre si assiste al calare del sole.

Festival internazionale di Arkhstoianie

Il Festival di Arkhstroianie, ha luogo tutte le estati nel distretto di Kaluga (a 210 km da Mosca). Nei giorni del Festival del design digitale ogni installazione viene presentata nel contesto paesaggistico con l’accompagnamento di videoproiezioni, luci e suoni, danze notturne campestri sotto le stelle su brani di musica elettronica e bizzarre performance nel bosco.

Festival internazionale di musica elettronica

Il festival, che attrae circa 40mila fan della musica elettronica open air in un aeroporto segreto sulla riva del Volga (a 420 km da Mosca), è uno dei più grandi eventi musicali europei.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati