Lifestyle

Tutte le acconciature per chi ha i capelli corti

Tutti i consigli per le donne con i capelli corti: dai look aggressivi o sbarazzini a quelli da sposa, per essere sempre più belle e di tendenza

Fonte: pixabay

Molte donne decidono di portare i capelli corti per una questione di comodità. Sia d’inverno che d’estate, infatti, una capigliatura corta si presta ad asciugarsi più velocemente e a essere pettinata in meno tempo. Inoltre, anche se si pensa il contrario, un taglio corto può essere acconciato in diversi modi e, oggi, parleremo proprio di tutto il boquet di acconciature possibili.

Un’acconciatura mozzafiato dedicata alle donne con i capelli corti è quella spettinata e sbarazzina che regala alla donna che la sceglie un look trend, giovane e aggressivo. Farla è molto semplice in quanto basta mettere al bando le spazzole e spettinarsi a dovere. Per fissare il tutto, consiglio di usare della cera per capelli, un fissante forte come il gel ma meno unto.

Look per donne aggressive

Le donne più aggressive invece possono optare per una cresta mordiba centrale accompagnata da una rasatura della testa ai lati. Questo look è consigliato alle giovanissime che ancora possono permettersi di osare in tema di capelli, trucco e vestiti.

Sempre dedicato alle donne aggressive è il look con i capelli a spazzola, molto di moda negli anni ’90 e che sta rivivendo una seconda giovinezza grazie a diversi vip (la cantante Miley Cyrus in primis) che scelgono gli spuntoni.

Acconciature con la frangia

Avere i capelli corti non vuol necessariamente dire che bisogna rinunciare a una bella frangia o a un ciuffo laterale pieno: se infatti si accorciano solo i capelli lateralmente e dietro, si può lasciare un bel ciuffo di capelli che cade sulla fronte, optando così per una frangia intera o per un ciuffo morbido che cade centrale o di lato sul proprio viso.

Acconciature da sposa

Decidere di sposarsi con i capelli corti è una scelta perfetta per tutte le donne che adorano gli accessori come i diademi o i fiori. I capelli corti infatti si prestano bene ad essere decorati con coroncine di ogni forma e materiale o con fiori, freschi o finti, a seconda del gusto.

Un diadema risalta molto di più su una capigliatura corta piuttosto che su un taglio lungo, in quanto nel secondo caso tutta l’attenzione ricade sulla complessità della trama dell’acconciatura, mentre, nel primo, solo l’accessorio scelto è l’indiscusso protagonista.

Infine i capelli corti si prestano bene ad indossare qualsiasi tipo di velo poiché non c’è una coda, una treccia o uno chignon che rischia di creare “l’effetto gobbo” gonfiando la velina.

Acconciature per capelli ricci

Le donne ricce che optano per tagli corti hanno sicuramente più difficoltà a pettinarsi rispetto a quelle con i capelli lisci. Ciò però non significa che non ci siano acconciature da realizzare!

Ad esempio il caschetto riccio, a patto che sia ben curato e ben pettinato per evitare l’effetto crespo e disordinato, è un ottimo taglio. Un consiglio: pettinare i ricci con spazzole dai denti larghi e usare il diffusore in fase di asciugatura.

Ci sono alcune donne ricce che optano per una cresta centrale e, anche quest’acconciatura, è davvero molto bella purché i lati della testa siano rasati onde evitare un effetto troppo pomposo.

Acconciature per bambina

Concludiamo il nostro tour delle acconciature dedicate ai capelli corti con un occhio di riguardo nei confronti delle donne del domani: le bambine. La maggior parte delle mamme che decide di tagliare corti i capelli alle figlie opta per un carré sopra l’orecchio e trovo che questo sia un ottimo compromesso in quanto il carré non passerà mai di moda!

Le mamme più audaci decidono invece di buttarsi sui tagli maschili. I tagli da maschiaccio si prestano infatti molto bene anche alle bambine che si trovano perfettamente a loro agio con i capelli spettinati e sbarazzini.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati