0, 1, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Tutto ciò che c'è da sapere su The End Of The Fucking World

Vi sveliamo i segreti di "The End Of The Fucking World", la nuova serie tv Netflix che ha conquistato tutti

Fonte: Twitter

“The End Of The Fucking World” è il titolo della nuova serie tv in onda su Netflix. Si tratta di 8 episodi che raccontano il viaggio on the road di due adolescenti difficili fra humor, follia e thriller. La serie è tratta dall’omonima graphic novel di Charles Forsman, uscita nel 2013 “The End of the Fucking World”.

A rendere rivoluzionario questo nuovo prodotto televisivo acquistato da Netflix è una storia fuori dagli schemi. I protagonisti sono due diciassettenni: James (Alex Lawther) e Alyssa (Jessica Barden). Il primo è uno psicopatico che vuole uccidere a tutti i costi una persona e trova proprio in Alyssa la sua vittima ideale. La seconda è una ragazza ribelle e sopra le righe, con una famiglia problematica, che parte alla ricerca del suo padre biologico. I due affronteranno delle avventure al limite del surreale, sempre a metà fra amore e violenza estrema.

“The End Of The Fucking World” ha ottenuto un enorme successo in Gran Bretagna ed è stata esportata anche negli Stati Uniti e in Europa, dove è stata accolta con entusiasmo. L’humor nero è tipicamente inglese, mentre il ritmo è teso, cupo e a tratti terrificante. La sceneggiatura è stata scritta da Charlie Covell con Jon Entwistle per Channel 4, canale in cui è andata in onda un’altra serie cult british: “Skins”.

“L’ho desiderato dall’istante in cui mi hanno inviato i libri di Chuck Forsman da leggere – ha raccontato Charlie Covell, raccontando la nascita dello show -. Loro sono bellissimi e raccontano una cupa e non convenzionale storia d’amore e di crescita”.

I protagonisti sono due giovani attori di cui, ne siamo certi, sentiremo parlare di nuovo. Alyssa è interpretata da Jessica Barden, attrice britannica famosa per aver recitato in “Penny Dreadful”, mentre Alex Lawther regala volto e mente a James, dopo aver preso parte a numerosi episodi della serie cult “Black Mirror”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti