Lifestyle

Tutto quello che si può fare con un microonde in cucina

Come usare il microonde al meglio: tante ricette ed operazioni molto comuni che si possono fare velocemente con un microonde in cucina

Fonte: flickr

Quasi tutte le famiglie hanno un microonde in cucina, ma in pochi sono a conoscenza dei suoi innumerevoli utilizzi. Ecco come usare il microonde per fare cose impossibili da immaginare! Preparare tutto in poco tempo, può essere complicato. Ma ci sono molte operazioni che questo elettrodomestico può fare rapidamente. Ad esempio, per sbucciare una testa d’aglio e togliere completamente l’involucro esterno, basta metterla nel forno a microonde per 20 secondi, ad una potenza media. Molto più veloce che farlo a mano! Con le stesse impostazioni, è possibile anche ottenere più succo da limoni ed arance.

Aumentando il tempo di cottura a 30 secondi, si può usare il microonde per togliere la pelle ai pomodori, ottenere zucchero marrone o sbucciare una cipolla, a patto che si ricordi di eliminare la testa e la coda in precedenza. Per fare seccare le erbe aromatiche e conservarle più a lungo, bisogna invece impostare il microonde della cucina alla potenza massima. Cuocere ad intervalli di 30 secondi, per un massimo di 4 minuti, fino ad ottenere l’effetto desiderato. Con un microonde in cucina si possono creare anche molte ricette.

Per fare le uova strapazzate, basta romperle in un recipiente con il bordo alto, aggiungere sale e pepe ed un po’ di latte. Si fanno cuocere per un minuto e mezzo a media potenza, controllando la cottura dopo circa 45 secondi. Per preparare delle patatine fritte in 3 minuti, si consiglia di sbucciarle ed affettarle, riporle in un piatto piano e fare cuocere a massima potenza. Dopo averle girate, si continua a potenza media, fino ad ottenere la croccantezza desiderata.
Il microonde in cucina è un valido alleato per molte altre attività.

Ad esempio, per eliminare i batteri da una spugna. Per fare questa operazione, bisogna mettere la spugna in un recipiente colmo d’acqua e lasciare in forno per 2 minuti a media temperatura. In questo modo viene ucciso il 99% dei batteri presenti. Un altro modo per usare il microonde è la pulizia delle stoviglie. Strofinando sui bordi mezzo limone e mettendo in forno per 1 minuto a potenza media, le pentole ne usciranno disinfettate. Infine, spremendo 2 limoni in una ciotola d’acqua e lasciandola in forno per 5 minuti a media potenza, si pulisce il microonde stesso.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati