Sport

Tutto vero: l'incredibile ritorno di SuperMario

L'ultima grande chance della carriera per Balotelli: si moltiplicano le conferme. Tifosi in rivolta, ma non tutti.

Fonte: Getty Images

Si moltiplicano le conferme sul clamoroso ritorno di Mario Balotelli all'Inter. Dopo la disastrosa stagione al Milan, all'attaccante bresciano, tornato a Liverpool, potrebbe essere concessa un'ultima chance in un grande club in Italia prima dell'oblio definitivo.

Secondo insistenti rumors di mercato, l'Inter sta pensando davvero di riaccogliere il figliol prodigo, che lasciò i nerazzurri nel 2010. Tra pubalgia, bizze fuori e dentro il campo e prove incolori, l'ex Azzurro si ritrova così al punto di partenza.

"Non è troppo tardi per lui, la sua vita è migliorata molto negli ultimi anni. Quello che gli serve è solamente un po’ di fortuna che non ha avuto nelle ultime stagioni, ma quello che posso dire è che un ragazzo dal cuore d’oro – ha dichiarato Mino Raiola, che poi ha spalancato le porte all'Inter – . Futuro? Non dico nulla, vedremo cosa accade. Serie A, Cina? Non chiudiamo nessuna porta, ascolto tutti“.

La maggioranza dei tifosi interisti è in rivolta, ma sui social emerge una parte della tifoseria nerazzurra che non è così contraria al ritorno di SuperMario, che nel 2010 lasciò polemicamente l'Inter (la sua maglia gettata a terra fu l'unica macchia del Triplete Mourinhiano ).

L'operazione sarebbe praticamente a costo zero: il Liverpool, smanioso di disfarsene, garantirebbe più di metà dell'ingaggio (6 milioni di euro). Inoltre Mancini, che con il giocatore ha un feeling particolare, potrebbe adattarlo a più moduli, e Super Mario si trasformerebbe così in una riserva di lusso da tenere in considerazione.

A Balotelli le motivazioni non mancherebbero: si tratterebbe davvero della chance definitiva, l'ultima occasione per poter competere nel calcio ad alto livello.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati