Imperdibili

Ufo avvistato vicino alla ISS, la Nasa interrompe il video

La Nasa interrompe un video nel quale pare di vedere un ufo. Le contestazioni sul web sono forti e numerose, la gente cerca chiarezza nell'insolito fenomeno

La Nasa interrompe un video in cui appare un ufo, è questa la voce che gira da alcuni giorni sul web. A quanto pare la Stazione Spaziale Internazionale si sarebbe occupata di coprire uno strano oggetto apparso nei cieli durante alcune riprese. I cacciatori di ufo dicono che la mossa è solo l’ultimo di una serie di tagli, tutti verificatosi quando compaiono strani oggetti in cielo. Gli appassionati di alieni sostengono che tale atteggiamento è volto a coprire lo strano fenomeno anche se, loro stessi, non escludono che potrebbe semplicemente trattarsi di una comune meteora.

L’ultimo avvistamento di tale genere è avvenuto il 9 luglio del corrente anno e, il video dell’accaduto, è stato subito pubblicato in rete ottenendo un numero spropositato di visualizzazioni su YouTube. Un ufo, al contrario di quanto potrebbe pensarsi, è semplicemente un oggetto volante non identificato. Con tale locuzione quindi si sta ad indicare anche una possibile meteora o altri strani oggetti che potrebbero essere in volo nello spazio. Il movimento è strano, questo è certo, sopratutto perché agli occhi della fotocamera l’ufo in questione è parso fermarsi per alcuni minuti prima di riprendere la sua camminata.

Sul web, gli appassionati di tali fenomeni, dibattono sulla questione. Alcuni sostengono che lo strano oggetto non sia ne un ufo ne una meteora, ma la navicella spaziale messa in orbita dalla Cina, chiamata Tiangong. Il dispositivo potrebbe aver perso i contatti con la stazione spaziale di riferimento, iniziando a viaggiare senza più controllo alcuno. La nave è stata lanciata in orbita nel corso del 2011 ed è stato previsto che, al termine della sua vita, avrebbe dovuto finire con lo schiantarsi nell’oceano o bruciare nell’atmosfera. Purtroppo però le cose non sono andate secondo i piani e gli ingegneri hanno perso il controllo del veicolo spaziale.

La Nasa interrompe il video nel quale si avvista l’ufo evitando però di motivare il gesto, molto criticato dai media. All’inizio di quest’anno un portavoce della Nasa ha addirittura negato le accuse che sono state rivolte ai tecnici dell’azienda. Secondo questi la Nasa non avrebbe mai bloccato intenzionalmente le riprese per nascondere gli UFO. La perdita dei video, sostiene, è di solito causata dalla perdita del segnale. La clip misteriosa sembra mostrare un oggetto blu incandescente, dirigersi sempre più velocemente verso stazione spaziale.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati