Un acquisto tutto da ridere: il Borussia Moenchengladbach colpisce ancora

Nuova divertente idea del club tedesco, ormai squadra simpatia del calcio europeo

Fonte: Getty Images

“The German Team” ha colpito ancora. Sul campo, nella fase a gironi di Champions, il Borussia Monchengladbach si è fatto onore tenendo testa a Manchester City e Barcellona e ottenendo un buon terzo posto, davanti al Celtic, valso il ripescaggio in Europa League, dove i tedeschi se la vedranno ai sedicesimi contro la Fiorentina.

In Bundesliga, dopo un terzo e un quarto posto negli ultimi due anni, le cose vanno meno bene, tanto è vero che con la squadra in zona retrocessione, prima di Natale Dieter Hecking, ex storica guida del Wolfsburg, è subentrato a André Schubert, artefice della rimonta della scorsa stagione dopo essere stato chiamato nell’autunno 2015 al posto di Lucien Favre, attuale allenatore della rivelazione Nizza.

Ma è fuori dal campo che il Borussia continua a mietere successi in fatto di simpatia. Il luogo comune dei tedeschi burberi e poco inclini al sorriso crolla infatti di fronte all’ironia del club biancoverde, protagonista di un bel siparietto dopo l’acquisto di Timothée Kolodziejczak.

Il difensore francese prelevato dal Siviglia, per tutti Kolo per ovvi motivi legati alle difficoltà nella pronuncia e nella grafia, è stato infatti presentato dal Borussia con un efficace quanto divertente tweet: “K̶o̶l̶o̶z̶c̶i̶, K̶o̶l̶o̶t̶s̶c̶h̶i̶, K̶o̶l̶o̶d̶z̶i̶e̶, a̶ ̶F̶r̶e̶n̶c̶h̶ ̶d̶e̶f̶e̶n̶d̶e̶r̶… perhaps just Kolo! Welcome, @TimotheeKolo!”.

Tifosi divertiti, al pari dello stesso Kolo, che cercherà di conquistare la terza Europa League consecutiva dopo le due vinte a Siviglia.

E tra chi avrà sorriso ci sarà sicuramente anche Gigi Buffon, insospettabile tifoso del Borussia, come confermato dalla sciarpa regalata dai tifosi tedeschi al portierone della Juve, recante rigorosamente la scritta “A German Team”, soprannome ormai ufficiale dopo che un barman di Glasgow, in difficoltà nello scrivere il nome completo del Borussia per promuovere la gara contro il Celtic, coniò l’efficace perifrasi, ripresa poi dai tedeschi con lodevole autoironia attraverso una foto sull’account twitter ufficiale, nella quale compare una lavagnetta con un triplice tentativo di scrivere la parola “Scottish”.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti