Un ragazzo indiano ha lasciato il lavoro per farsi i selfie

La patologica dei selfie: ecco la storia di un indiano, Bhanu Prakash che lascia il lavoro con l'obiettivo di stabilire il record di selfie in un ora

Un ragazzo indiano ha lasciato il lavoro per farsi i selfie.
L’arte dei selfie non conosce confini e sta impazzando ovunque. Nessuno è immune dalla moda dei selfie e dall’autoscatto, ma quanto ha fatto un ragazzo indiano desta preoccupazioni e solleva molti dubbi.
Un ragazzo indiano ha deciso di dare le dimissioni dal suo lavoro in ospedale per scattarsi i selfie, con l’obiettivo di superare il record del mondo, per gli autoscatti. Bhanu Prakash, di anni 24, facendosi ispirare da Dwayne Johnson, che di selfie se ne intende, al punto da scattarsi 105 selfie in tre minuti ha lascito un lavoro sicuro per dedicarsi a questa arte.

La testimonianza di Prakash

“I selfie non sono solo una cosa da ragazze, anche i ragazzi amano farsi i selfie”, dice Prakash, che ha lo scopo di scattarsi 1800 selfie in un’ora nella piccola città di Hydebarad. Prakash dice che il suo record attuale di selfie è di 1700 in un’ora, ma vuole superare questo suo record personale, arrivando a 1800. La sua famiglia lo supporta e spera che riesca a realizzarlo.
Il record del mondo del maggior numero di selfie scattati, appartiene al giocatore di football americano, ovvero Patrick Peterson, che ne ha scattati 1449 in un’ora. Prakash ci tiene davvero a battere il record, al punto da avere dato le dimissioni dal suo lavoro di ricercatore, per farsi più selfie possibile. Si esercita in continuazione per riuscire ad ottenere più selfie possibili.

I costi dell’impresa

Ha investito in strumenti del mestiere, tra cui un treppiede e un bastone per fare i selfie.
Mentre lui si sta allenando full time nelle ultime settimane, si potrebbe dire che Bhanu si sta preparando per questo momento da un bel po’ di tempo.
Il suo primo selfie è stato scattato tre anni fa, dopo che suo fratello gli ha comprato un telefono cellulare per il suo compleanno. E guarda dove è arrivato con la mania dei selfie. Tutto ciò che noi possiamo fare è augurargli buona fortuna, una buona illuminazione e degli ottimi angoli per i selfie.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti