3, 0, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Un'Università Cinese vieta qualunque gesto d'affetto. Ecco perchè

In Cina un’università ha creato un regolamento in cui viene proibito qualunque gesto d’affetto fra gli studenti

Fonte: Facebook

L’università cinese di Qingdao Binhai ha deciso di vietare qualunque gesto d’affetto all’interno della sua struttura. L’ateneo, situato nella provincia di Shandong, in Cina, ha approvato un regolamento decisamente rigido in cui si proibisce esplicitamente ogni forma di espressione di affetto fra persone. Sono proibiti baci, carezze ed il tenersi per mano. Severamente vietata anche qualsiasi forma di tenerezza e condivisione, come mangiare a mensa dallo stesso vassoio o sedersi uno in braccio all’altro. Fuori legge pure comportamenti come quello di ascoltare musica insieme, dividendo le cuffie, o portare le valige di un altro compagno per fare una galanteria.

Il regolamento è entrato in vigore da qualche tempo e, a quanto pare, viene applicato in maniera molto rigida. Uno studente che è stato sorpreso mentre si teneva per mano con la fidanzata è stato punito severamente e obbligato a pulire tutti i bagni dell’Università cinese. Fortunatamente il consiglio dell’ateneo ha scelto di “graziarlo” evitando che venisse espulso, come da regolamento.

Ma perché l’università ha deciso di proibire ogni forma d’affetto? Secondo i dirigenti dell’istituto privato si tratterebbe di una chiara scelta educativa. L’obiettivo è quello di insegnare ai giovani a mantenere un comportamento corretto ed educato quando sono in pubblico. Il rigido codice si aggiunge ad un altro regolamento, altrettanto severo, riguardo l’abbigliamento e la divisa scolastica.

Nonostante il rettore dell’università continui a difendere questa scelta, sono tante le critiche che sono piovute sull’ateneo. Secondo molti la scelta di applicare regole così rigide (e assurde) sarebbe non solo controproducente, ma contribuirebbe a tenere i giovani lontani da quella che è la realtà del mondo. In questo periodo infatti la Cina è più che mai divisa fra chi punta verso il progresso e chi invece guarda ancora al rispetto delle tradizioni e rimarca la necessità di seguire, soprattutto in pubblico, determinati codici di comportamento.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti