1, 2, 9, 3, 3, 1, 0 trend

L'uomo più istruito del mondo è italiano: 70 anni e 15 lauree

Luciano Baietti ha 70 anni, è italiano ed è l'uomo più istruito al mondo, con ben quindici lauree

Fonte: Facebook

L’uomo più istruito del mondo è italiano, ha 70 anni e ben 15 lauree. Il suo nome è Luciano Baietti e l’ultima laurea l’ha conseguita poco tempo fa, in Scienze Turistiche all’Università di Napoli. La tesi di laurea, realizzata con il docente Ada Manfreda, aveva come tema “Ponte Galeria ovvero un caso simbolo per una retrospettiva sui centri di prima accoglienza”, ed era ispirata ad un’esperienza di Luciano Baietti, che nel 1998 è stato direttore del centro di Ponte Galeria.

“La vera sfida per me – ha raccontato il professore – dopo aver conseguito 14 lauree in maniera “tradizionale”, è stata quella di misurarmi con le tecnologie telematiche, un mondo che per la mia generazione potrebbe apparire del tutto nuovo”.

La quindicesima laurea ha confermato per il professore il titolo di uomo più titolato al mondo. Una collezione, la sua, che lascia a bocca aperta. Lo studioso è infatti specializzato in lettere, pedagogia, sociologia, giurisprudenza, filosofia e scienze del turismo.

Baietti, ex professore di educazione fisica e dirigente scolastico, aveva conquistato il titolo di uomini più laureato al mondo già nel 2002 quando le sue 8 lauree gli erano valse il “Guinness World Record”. Ora che ne ha addirittura 15 raggiungerlo sarà impossibile.

Oltre all’Università, Baietti ha arricchito la sua istruzione frequentando corsi di perfezionamento e specializzazione. Oggi è sposato, ha un figlio, ma soprattutto è riuscito ad unire la passione per lo studio con il lavoro, diventando un professore. Non solo: è riuscito persino a conquistare il gallone di colonnello nel corpo militare della Croce Rossa.

“L’ho fatto per me stesso  – aveva detto qualche tempo fa, dopo aver conseguito la quattordicesima laurea – e continuo a studiare per conseguire la mia quindicesima laurea perché il cervello va tenuto in continuo allenamento. Bisogna essere sempre attenti e vigili a 360 gradi”.

“Sono fiero di portare onore all’Italia – aveva detto parlando del record ottenuto grazie ai suoi numerosi titoli di studio – partecipo a diverse conferenze in tutte le università e sono orgoglioso di rappresentare la nostra patria”.

E ora, dopo la quindicesima laurea, Luciano Baietti non ha nessuna intenzione di fermarsi ed è pronto a rimettersi in gioco, magari conquistando il suo sedicesimo titolo accademico. Questa volta di cosa si tratterà? Staremo a vedere.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti