L'uomo che sussurra ai cavalli esiste davvero e li bacia pure

L'uomo che sussurra ai cavalli esiste davvero e non si limita a parlare con loro, ma li bacia anche

Fonte: Twitter

L’uomo che sussurra ai cavalli esiste davvero. Il suo nome è Martìn Tatta e vive in Argentina. L’uomo è un addestratore di cavalli autodidatta, ha 33 anni e un vero talento nel rapportarsi con gli equini.

Il suo rapporto con i cavalli è così speciale e magico che Tatta riesce a far fare agli animali qualsiasi cosa, senza utilizzare speroni o frusta, ma usando solamente la forza delle sue carezze, le coccole e i baci. Davanti a lui i cavalli si sciolgono e fanno tutto ciò che gli ordina, lasciandosi andare e abbandonandosi al suo volere.

Nessuno si spiega come faccia, nemmeno lui, che ha confessato di essere un autodidatta. “Si tratta di qualcosa che mi viene naturale – ha raccontato l’uomo -, nessuno me lo ha insegnato. È solo venuto fuori. Non c’è lotta con l’animale, ma è una cosa molto soft”.

Martìn è cresciuto e vissuto con i cavalli, per questo ha imparato a conoscerli sin da quando era piccolo. Il suo grande talento però è venuto alla luce solo qualche anno fa, quando il ragazzo è diventato una celebrità nel paese e non solo. Tutto è accaduto quando un allevatore ha visto il modo in cui Tatta si rapportava con gli animali e come loro facessero tutto ciò che gli ordinava. Gli ha così suggerito di organizzare degli spettacoli per i turisti e la fama del ragazzo è stata immediata, come il suo successo.

In Argentina lo chiamano “l’incantatore di cavalli”, ma anche “il vero uomo che sussurra ai cavalli”. Nei numerosi video in cui mostra le sue performance, l’uomo abbraccia i cavalli selvaggi, accarezzandoli e calmandoli. Gli animali a poco a poco si calmano, si stendono a terra e si fanno coccolare da Tatta. Il ragazzo, senza alcuna paura, li prende per gli zoccoli, piega le loro zampe e li fa mettere a pancia all’aria come se fossero dei gatti o dei cani.

I cavalli non si ribellano, anzi, sembrano particolarmente a loro agio con l’addestratore. Si lasciano cullare, accarezzare e ovviamente baciare. Commentando le sue performance l’addestratore argentino ha affermato che chiunque potrebbe fare quello che fa lui, basta solo un po’ di tenerezza e amore per gli animali.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti