Lifestyle

Usa una cover per iPhone a forma di pistola, arrestato

Una cover per iPhone a forma di pistola è quanto basta per venire pesantemente ammoniti dalla polizia e dagli agenti di sicurezza

Fonte: Essex Police Station

La cover per iPhone a forma di pistola, è da un paio di mesi che spopola nel continente americano. Il commercio di questa particolare custodia si è diffuso a macchia d’olio nei vari mercati tanto che l’anno scorso, i dipartimenti di polizia hanno cominciato a bandire l’uso di tali cover. Il buonsenso dei cittadini infatti non è stato sufficiente e i carabinieri si sono trovati a dover pubblicare un vero e proprio mandato attraverso il quale avvertivano e mettevano fuori legge l’uso di questi apparecchi.

Tutte le restrizioni prese però non sembrano essere bastate. A Londra infatti, un uomo è stato accusato per avere utilizzato proprio una di queste cover per iPhone. A rendere ancora più grave l’accaduto contribuisce il fatto che il soggetto in questione era diretto proprio verso l’aereoporto della città. La polizia ha pesantemente ammonito il signore ricordandogli che casi del genere, soprattutto con i tempi che corrono, risultano essere estremamente di intralcio per gli agenti addetti alla sicurezza i quali distolgono la loro attenzione da casi potenzialmente più pericolosi.

Su Twitter il dipartimento stesso ha in seguito spiegato che l’uomo potrebbe essere accusato di aver tenuto un comportamento potenzialmente minaccioso che ha contribuito a creare disagio e caos. Il soggetto sottoposto ad inquisizione inoltre potrebbe dover affrontare anche le spese per il possesso di una finta arma da fuoco in un luogo pubblico. La polizia ha notato la cover a forma di pistola durante un controllo di routine, l’uomo teneva lo smartphone nella tasca dei jeans. I dipartimenti di polizia di New York e New Jersey hanno immediatamente provveduto ad avvertire i cittadini, sottolineando che il lavoro di un ufficiale è già abbastanza complesso senza che la comunità si confonda con i possibili attentatori.

Gli agenti di sicurezza, se non venissero messe al bando queste particolari cover, passerebbero interi pomeriggi chiedendosi continuamente se ciò che vedono è una pistola vera o di una custodia per iPhone. Molti rivenditori online, tra cui eBay e Amazon, hanno già bloccato le vendite del prodotto proprio a causa di questi avvertimenti. Con le precauzioni prese dai rivenditori la problematica si è notevolmente ridotta soprattutto nel corso dell’ultimo anno, ma come dimostra la situazione verificatasi alla stazione di Londra, il fenomeno è ancora diffuso.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati