Viaggi

Vienna: un gioiello tutto da scoprire nel cuore dell'Austria

Tra le città più poetiche e affascinanti di sempre, Vienna rappresenta una delle mete da non perdere. Ecco tutto quel che c'è da vedere

Fonte: pixabay

Vienna è la meravigliosa capitale federale dell’Austria, assolutamente un gioiello della mitteleuropa e meta turistica per eccellenza. Il suo centro storico è, infatti, patrimonio dell’umanità Unesco, emozionante ed imperdibile una passeggiata nel cuore della città.

Qui i compositori classici hanno avuto ispirazioni geniali. Tra i tanti citiamo i nostri Antonio Vivaldi, Niccolò Paganini e Gioacchino Rossini, ma anche il celeberrimo Wolfgang Amadeus Mozart, Ludwig van Beethoven, Franz Schubert e Johannes Brahms. In tutta Vienna si respira un’atmosfera barocca senza eguali, proprio per questo motivo si consiglia di non perdersela.

Cosa vedere

I monumenti da visitare assolutamente a Vienna sono moltissimi, ma si parte essenzialmente dal Castello di Schönbrunn, anch’esso patrimonio Unesco. Questa reggia imperiale è stata la residenza degli imperatori Asburgo dal 1730 al 1918. Si trattava di un palazzo nobiliare di campagna, ma con l’espansione della città è stato negli anni piano piano inglobato in essa.

Il suo nome è dovuto all’imperatore Mattia,  il quale, si racconta, durante una battuta di caccia si imbatté in una fonte di acqua limpida e pura che battezzò appunto schön brunn, ovvero “bella fonte”.

A proposito di regge e castelli, citiamo il Castello del Belvedere. Il committente di tale castello fu il principe Eugenio di Savoia. Il palazzo si trova esattamente a sud del centro storico della città. Facile da raggiungere, si tratta di uno dei capolavori dell’architettura barocca austriaca, davvero mozzafiato.

In molti l’hanno descritto come una delle residenze principesche più splendide d’Europa, tanto che i suoi due palazzi contrapposti – il Belvedere superiore (Oberes Belvedere) e il Belvedere inferiore (Unteres Belvedere) – anche se separati da un meraviglioso giardino alla francese, sono oggetto di fotografie artistiche d’ogni tipo.

Gli amanti dell’architettura non potranno non amare il complesso della Hofburg. Questo fu il centro del potere austriaco nei secoli, oggi adibito agli uffici del presidente dell’Austria. Più antico del castello di Schonbrunn, fu costruito a partire dal XIII secolo. Il complesso fu poi ampliato e abbellito dalla dinastia degli Asburgo.

È composto da residenze a palazzi molto ben conservati: la Cappella Imperiale, il Naturhistorisches Museum ed il Kunsthistorisches Museum, la Biblioteca Nazionale Austriaca, il mirabile tesoro imperiale, il teatro detto Burgtheater, la Scuola di cavalleria spagnola, le stalle imperiali ed infine persino un centro congressi chiamato appunto Hofburg.

Il Museo di Storia dell’arte

Il Kunsthistorisches Museum di Vienna è il Museo della Storia dell’Arte, uno dei musei più antichi e ricchi al mondo. La sua meravigliosa cupola ottagonale alta 60 metri ospita dal 1891 decine e decine di visitatori all’ora, amanti dell’arte e del bel vivere.

Per quanto riguarda l’architettura religiosa, il Duomo di Vienna è senza dubbio una tappa imperdibile. Detta anche cattedrale di Santo Stefano, si tratta di uno dei maggiori simboli della città. La guglia medievale del suo campanile è anche una delle più alte al mondo.

Tiergarten Schönbrunn

Chiudiamo con un’attrazione molto più che interessante, diremmo assolutamente coinvolgente: il Tiergarten Schönbrunn. È il giardino zoologico della città, ordinato, pulito e ricco di padiglioni in cui le visite quotidiane si svolgono senza intoppi e con assoluta meraviglia degli spettatori, vista la varietà enorme di animali. Assolutamente consigliata una capatina, con bambini e non.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati