Vip e personaggi nati il 30 settembre: tutti i compleanni illustri

Nati oggi: quali sono i personaggi dello spettacolo che festeggiano il 30 settembre? Ecco un elenco di coloro che spengono le candeline quel giorno

Fonte: pixabay.com

Della serie nati oggi. Sono davvero moltissimi coloro che festeggiano il proprio anniversario di nascita il 30 settembre, una data che ha visto nascere personaggi appartenenti a diversi campi. Fra questi Francesco Tullio Altan, meglio conosciuto solo come Altan, ovvero uno dei migliori fumettisti, sceneggiatori e autori satirici della storia italiana. Originario di Treviso, città che gli ha dato i natali nel 1942, inizialmente aveva intrapreso gli studi per diventare architetto, salvo poi cambiare idea strada facendo. Ha dato vita a diversi personaggi di fantasia molto amati dai bambini, quali Trino, Pimpa, Kika e Kamillo Kromo. Da molti anni collabora con giornali quali L’Espresso e la Repubblica, dove pubblica le sue ficcanti e divertenti vignette satiriche. Tanti auguri di buon compleanno anche allo chef emiliano Massimo Bottura. Nato a Modena nel 1972, viene considerato uno nei migliori nel campo dell’enogastronomia. A Modena possiede un ristorante, l’Osteria Francescana, che è stato insignito del prestigioso riconoscimento delle tre stelle Michelin. Nel 2016 è divenuto il primo ristorante italiano della storia ad essere inserito al primo posto fra i migliori 50 ristoranti al mondo.

Ha scritto tre libri, che ovviamente parlano di cucina: i titoli sono Aceto balsamico, Parmigiano Reggiano e PRO-Attraverso tradizione e innovazione. Fra i nati oggi anche la splendida Monica Bellucci, un’attrice italiana, che all’inizio della carriera ha lavorato come modella. Originaria di Città di Castello, dove è venuta al mondo nel 1964, la Bellucci ha sempre colpito non solo per la sua straordinaria bellezza, ma anche per la sua sensualità e la sua bravura nella recitazione. Dopo il suo esordio, avvenuto nel 1991 con il film La Riffa diretto dal regista Francesco Laudadio, Monica Bellucci non ha più smesso, recitando in oltre cinquanta pellicole. Fra queste ricordiamo Matrix Reloaded e Matrix Revolution, nelle quali ha lavorato assieme al famoso attore statunitense Keanu Reeves. Altre pellicole in cui è apparsa sono Manuale d’amore, Shoot ‘Em Up – Spara o muori, La vita segreta della signora Lee e Baaria, capolavoro di Giuseppe Tornatore. Nonostante la sua lunga carriera non è riuscita a vincere il prestigioso premio del Festival del Cinema di Venezia, il David di Donatello. Tuttavia ci è andata molto vicina nel 2003, quando ha ricevuto la nomination come miglior attrice non protagonista per la sua performance nel film Ricordati di me.

Monica Bellucci è stata sposata per quattordici anni con l’attore francese Vincent Cassel, con il quale ha recitato nel film L’appartamento. Dopo aver avuto due figlie, Deva il 12 settembre 2004 e Leonie il 20 maggio 2010, la coppia si è separata consensualmente nell’agosto del 2013. Impossibile non menzionare fra i nati oggi anche una sportiva del calibro di Martina Hingis, una delle migliori tenniste che calcano i campi da gioco internazionali. Nata a Kosice, in Slovacchia, ha ottenuto la cittadinanza svizzera, avendo vissuto nel paese elvetico fin dall’età di cinque anni. Entrambi i suoi genitori erano tennisti, dunque si può affermare che la strada per Martina fosse praticamente già segnata. Il suo palmares vanta alcune vittorie prestigiose quali tre successi agli Australian Open, uno a Wimbledon e uno agli Us Open. Al Roland Garros invece ha raggiunto due volte la finale, ma senza riuscire a portare a casa. L’ultima grande soddisfazione, Martina Hingis se l’è tolta alla XXXI edizione dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016, vincendo la medaglia d’argento nella specialità del doppio, assieme alla connazionale Timea Bacsinszky. In finale è arrivata la sconfitta contro la Russia, che però non cancella assolutamente il miracolo compiuto da quest’atleta straordinaria.

Tanti auguri di buon compleanno anche al comico italiano Giorgio Panariello. Nato a Firenze nel 1960, Panariello è da diversi anni uno dei personaggi più seguiti e amati della televisione italiana. Nel corso della sua variegata carriera ha anche presentato il Festival di Sanremo nel 2006, al fianco della bellissima Sabrina Ferilli. Abile non solo come comico ma anche come attore, difatti è apparso in varie commedie italiane, quali Ti amo in tutte le lingue del mondo, SMS-Sotto mentite spoglie, Notte prima degli esami-Oggi e altri. Uno dei suoi duetti canori meglio riusciti è stato con Renato Zero, casualmente anche lui nato il 30 settembre del 1950 in quel di Roma. Voce inconfondibile, Renato Zero (nome d’arte di Renato Fiacchini) è stato per anni il cantante più amato dal pubblico italiano. Tuttora è un fra i più ascoltati, soprattutto grazie ad alcuni brani che sono diventati delle hit vere e proprie. Ad esempio il singolo Il triangolo, divenuto una presenza fissa in tutte le serate in discoteca, oppure Mi vendo. Altri suoi brani particolarmente apprezzati sono stati Il carrozzone, Il cielo, I commedianti e Vola alto.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti