Virginia Raffaele in tv con un personaggio che farà discutere

L'attrice ha preparato per il suo ritorno al grande pubblico Melania Trump, moglie del presidente americano Donald Trump

Di Virginia Raffaele si dice e si scrive, solitamente e a merito, un gran bene. Inevitabile quindi riservare delle aspettative nei confronti del suo “Facciamo che io ero”, una sorta di one woman show in programma giovedì in prima serata su Rai Due, rete più congeniale all’attrice romana reduce da una stagione teatrale esaltante e da una apparizione sanremese meno incisiva del previsto.

Che cosa sarà la creatura della Raffaele non è poi cosa così misteriosa a poche ore dal debutto, accompagnato da una sostenuta campagna promozionale che manifesta come su uno spettacolo che dovrebbe rivelarsi un esperimento di successo di fine stagione.

“Sono molto dispiaciuta per questo fatto increscioso, intendo dire per la terza guerra mondiale. Ho provato così tanto a parlare con mio marito Donald, ma era molto occupato con il parrucchiere. Non c’è nessuna terza guerra mondiale oggi, ma domani. Enjoy the show!“.

Abito carta da zucchero, seduta sulla poltroncina dello Studio Ovale della Casa Bianca, una piccola, deliziosa anteprima sul suo show l’ha confezionata: apparirà nei panni di Melania Trump, nuovo, emblematico personaggio dei tempi moderni.

“Non faccio satira politica – ha sottolineato Virginia Raffaele alla conferenza stampa di presentazione del programma -. Io faccio satira di costume e guarda caso, a volte, le due cose coincidono”.

L’attrice porterà in scena alcune tra i suoi personaggi più acclamati: da Ornella Vanoni e Anna Oxa a Sabrina Ferilli, da Carla Fracci a Belen Rodriguez. Non ci sarà la sottosegretaria Maria Elena Boschi, che pure le aveva regalato grandi soddisfazioni. Uno spazio dedicato avrà anhe un Late Night, condotto dalla sua Donatella Versace, con interviste ad ospiti che le faranno da spalla.

Storie dal web

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti