Viaggi

Visitare la Scozia, tutto ciò che c'è da sapere

Le maggiori attrazioni della Scozia visitabili in 7 giorni

Fonte: pixaby

La Scozia è una delle nazioni dello stato della Gran Bretagna. E’ probabilmente la parte del Regno Unito maggiormente attenta a tradizioni, all’arte e alla cultura.

La sua regione era abitata inizialmente dagli anglosassoni, ma fu conosciuta ben presto dai romani, che la colonizzarono, così come fecero con il resto della nazione. Questo sito è ricco di opere anglosassoni e spesso anche romane.

Destinazioni

La Scozia è famosa per l’arte, la storia e le tradizioni, di cui di fatto vive. Ad Edimburgo, potrete trovare un castello storico, che sorge su una rocca di origine vulcanica, un giardino zoologico, i musei e le biblioteche, ricche di cultura.

Il lago di Lock Ness è posto suggestivo dove andare. Qui, nel corso del tempo, sono stati dichiarati numerosi avvistamenti del famoso mostro, Ness. Il Loch Lomond è anch’esso un lago, ma il più grande della Gran Bretagna, situato nella Scozia meridionale. Se siete in Scozia, non potete perdervi l’isola di Islay, patria del jazz e del golf.

Cosa vedere in Scozia in 7 giorni

Se siete in Scozia, il primo e il secondo giorno dedicatelo totalmente alla capitale Edimburgo, recandovi alla visita del castello e alla Old Town. E’ una città ricca di storia e di tradizione, quindi è indispensabile stare qui per almeno un paio di giorni.

Il terzo giorno spostatevi a nord della regione, visitando il Blair Castle per giungere poi a Inverness. Il quarto giorno recatevi nei pressi del Lago di Lock Ness, per ammirarne le acque e magari avvistare il mostro. Qui potrete visitare anche il castello di Urquhart. I

l quinto giorno e Il sesto giorno dedicatelo alla visita delle Highlands scozzesi, sono ricche di storia, ma non troppo affollate, dal momento che qui la popolazione scarseggia. Qui potrete ammirare le bianchissime spiagge della costa e la famosa valle di Glen Coe. Il settimo e ultimo giorno, prima di giungere all’aeroporto, potete dedicarvi alla visita di Stirling, un imponente villaggio dominato da un castello dall’alto, ricco di cultura.

Galles

Il Galles è una parte del Regno Unito e rappresenta uno dei siti più antichi dell’intera nazione. Il nome Galles è di origine tedesca del nome Walha, che significa straniero, soggetto non germanico.

E’ un territorio, che pur facendo parte della Gran Bretagna, se ne differenzia molto dal punto di vista morfologico. La vicinanza al mare ha permesso lo sviluppo di molti animali e uccelli marini, ma anche di grandi mammiferi.

Highlands Regno Unito

Le Highlands scozzesi rappresentano la parte montuosa, nella zona nord della Scozia. E’ uno dei punti meno abitati del Regno Unito, per la presenza di imponenti catene montuose. Le Highlands comprendono anche delle isolette al largo, denominate Highlands e Isole, includendo le isole Orcadi e Shetland.

Ruota di Falkirk

La ruota di Falkirk è un elevatore ruotante di imbarcazioni, inaugurato meno di quindici anni fa. La stessa ha la funzione di collegare due differenti canali con un dislivello: il canale Forth and Clyde e l’Union Canal. La ruota è fondamentale quindi, dato il dislivello di circa 24 metri tra un canale e l’altro, per consentire alle imbarcazioni di proseguire senza problemi, nonostante la differenza di bacino.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati