Volare con i palloncini? Da oggi è possibile

Volare con i palloncini gonfiati ad elio? Da oggi si può! L'impresa è stata compiuta da un ragazzo e l'esperienza sarà presto accessibile a tutti!

Fonte: Twitter

Volare con i palloncini? Da oggi è possibile! Ogni bambino (ma anche gli adulti) sogna di raggiungere l’infinito volando grazie ai palloncini gonfiati con l’elio. Scene simili però si sono viste solamente nei film: in particolare in “Up”, la pellicola di animazione Disney in cui una casa viene trasportata in giro per il mondo con questo metodo.

Dalla finzione alla realtà però il passo è breve e in questi giorni un ragazzo è riuscito a spiccare il volo grazie a dei palloncini. Accade in Sud Africa, per la precisione a Johannesburg, dove Tom Morgan ha compiuto un’impresa unica nel suo genere. Il giovane inglese originario di Bristol, è riuscito a volare rimanendo seduto su una sedia a 2,7 chilometri di altezza. Il ragazzo ha percorso 25 chilometri grazie a 100 sfere colorate fluttuanti.

Tom è uno dei fondatori della League of Adventurists, ossia “la Lega degli avventurieri”, una società che ha un solo obiettivo: “rendere il mondo meno noioso” con gesti folli, improbabili e fantastici. “Crediamo che non ci sia momento migliore di quei secondi in cui ci lanciamo nell’abisso di imprevedibilità, possibile disastro e incredibile successo” hanno spiegato gli organizzatori.

Per questo non hanno resistito e hanno voluto replicare la scena del film Disney “Up”, utilizzando dei palloncini per volare in aria. “Abbiamo trovato il veicolo definitivo per le avventure” hanno annunciato dopo mesi di test, tentativi falliti e prove annullate a causa del vento. Alla fine Tom è riuscito nell’impresa e ha viaggiato su una sedia sostenuta dai palloncini ad elio. Per scendere ha semplicemente sgonfiato uno ad uno le sfere piene di gas.

L’obiettivo dell’associazione è quello di rendere accessibile a tutti questa esperienza molto particolare. Fra qualche settimana dunque tantissime persone potranno trasformare il sogno di viaggiare con i palloncini in realtà. I soldi raccolti verranno devoluti, come sempre, in beneficenza.

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti