0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Lo Yeti esiste: la prova nel video girato nel bosco in Russia

In un bosco in Russia è stato avvistata una strana creatura che secondo molti sarebbe lo Yeti

Lo Yeti esiste e la prova di ciò sarebbe in un video girato in un bosco in Russia. L’avvistamento di Bigfoot sarebbe avvenuto a Uclay, piccolo paesino della Russia, vicino ai monti Urali.

Un gruppo di amici si stava dirigendo presso il paese e aveva deciso di riprendere il viaggio in macchina. Quando i ragazzi si sono trovati nei pressi di Bashkortostan, in un fitto bosco, hanno però fatto uno strano incontro. Nel video, postato su Youtube, si vede l’auto che procede sulla strada innevata con i fari puntati. Ad un certo punto però in lontananza compare una strana creatura che supera in fretta e furia la via per poi scomparire nuovamente nel bosco.

I ragazzi fermano la macchina e spaventati continuano a fissare avanti, puntando i fari nel tentativo di scoprire cosa sia la creatura avvistata poco prima, ma orai è tardi, lo Yeti, o presunto tale, è scomparso. La clip, pubblicata su Youtube, è stata ricondivisa su tutti i social. In tanti sono convinti che quello strano animale avvistato in Russia sia proprio Bigfoot.

Ormai da decenni gli amanti del mistero cercano di provare l’esistenza dello Yeti, un gigantesco animale a metà fra l’uomo e la scimmia ricoperto di pelo, che si nasconde nelle montagne da secoli.

La leggenda nacque nel 1898 quando il colonnello inglese Laurence Waddell durante una spedizione sull’Everest, trovò nelle sue pendici un’orma enorme che assomigliava a quella di un uomo gigantesco. Poco dopo  sir Edmund Hillary e Tenzing Norgay, primi uomini sul Terzo Polo, videro tracce simili. Nel 1951 nacque così la leggenda dell’Uomo delle nevi, propagandosi dall’Inghilterra a tutto il mondo grazie ad una fotografia scattata dall’alpinista inglese Eric Shipton sui ghiacciai dell’Everest.

Da allora la storia dello Yeti ha continuato a popolare i sogni e le fantasie di molti. Gli avvistamenti non sono mancati, sia negli Stati Uniti che in Europa, tanto che quotidianamente appaiono sui social video in cui i creatori affermano di aver avvistato il vero Yeti. Qualche tempo fa una ricerca scientifica aveva sfatato il mito, provando che le impronte rinvenute in montagna appartenevano in realtà ad un orso.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Storie dal web

Lascia un commento

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti