Lifestyle

Zodiaco celtico degli animali, l'oroscopo degli antichi druidi

Lo zodiaco celtico degli animali presuppone una profonda interconnessione tra natura ed esseri umani. Ecco qui i segni dell'oroscopo degli antichi druidi

Fonte: flickr

Lo zodiaco celtico è strettamente legato alla natura, agli animali e alle piante. Gli antichi druidi seguivano l’alternanza delle stagioni, basavano il loro oroscopo sul ciclo lunare e vedevano il mondo animale come direttamente connesso con il mondo umano. Riconoscevano negli animali specifiche qualità e caratteristiche e, nel corso del tempo, queste sono state associate al comportamento degli esseri umani.
Il primo animale dello zodiaco celtico, il drago verde (21 gennaio – 17 febbraio), è potente, ha una vista eccellente, è un ottimo custode di segreti, è saggio ed è simbolo di crescita spirituale.

Il cavalluccio marino (18 febbraio – 17 marzo) è associato a tutte le qualità mistiche dell’acqua, è dotato di pazienza, flessibilità ed intraprendenza; il suo ambiente ideale è la casa e la famiglia.
Il falco (18 marzo – 14 aprile) è sempre vigile per cogliere i cambiamenti e l’insieme delle cose, il tutto; può raggiungere la vetta e il successo.
Il serpente di mare (15 aprile – 12 maggio), nell’oroscopo celtico, è simbolo di crescita e di rigenerazione; molto amichevole ed attraente, conosce il potere della seduzione.
La volpe (13 maggio – 9 giugno) è intelligente, furba, saggia, scaltra negli affari, grande seduttrice, molto ricercata in compagnia ed amante dell’avventura.

Il cavallo bianco (10 giugno – 7 luglio), nello zodiaco celtico degli animali, è simbolo di purezza, forza e resistenza; ama la libertà e il viaggio.
L’unicorno (8 luglio – 4 agosto) è il simbolo dell’equilibrio tra gli elementi, tra il Sole e la Luna; ha uno spirito profondo, è estremamente intelligente e leale.
Il salmone arcobaleno (5 agosto – 1 settembre) è molto saggio, possiede una profonda conoscenza della vita e supera agevolmente le sfide.
Il cigno bianco (2 – 29 settembre) è raffinato, nobile, forte e, nell’oroscopo dei Celti, è simbolo di fedeltà, amicizia e longevità.

La farfalla (30 settembre – 27 ottobre) è molto socievole, carismatica, affascinante ed ottimista; grande sognatrice, ama vivere nuove esperienze.
Il segugio bianco (28 ottobre – 24 novembre) è leale ed un ottimo mediatore; può dedicarsi all’insegnamento o alla professione medica.
Il cavallo nero (25 novembre – 23 dicembre), nello zodiaco celtico degli animali, simboleggia un leader nato, forte, resistente; può eccellere come militare o come atleta.
Il cervo (24 dicembre – 20 gennaio) è coraggioso, orgoglioso, intelligente, veloce di mente e di azione; ama prendersi cura degli altri.

Guarda anche:
Lascia un commento

I più cliccati