1, 0, 0 trend

13 cose che non bisogna mai fare in un bagno pubblico

Le toilette condivise sono spesso poco gradevoli da frequentare, ma a tutti tocca prima o dopo. Ecco alcune regole per rendere l'esperienza meno disgustosa

Fonte: Pixabay

I bagni pubblici, si sa, non sono mai dei posti piacevoli. A volte possono essere curati e puliti, ma succede molto raramente. Nella maggior parte dei casi sono davvero disgustosi. Ma nonostante questo, quando si è in giro tutto il giorno o quando si è al lavoro, non si può trattenere la pipì per troppo tempo o si rischia di scoppiare. Tocca a tutti quindi frequentare un bagno pubblico prima o dopo.

Dato che è un esperienza che capita a tutti sarebbe bello cercare di renderla un’esperienza non troppo spiacevole. Ci sono alcune regole che bisognerebbe seguire per non avere brutte sorprese e non farne trovare agli altri. Alcune sono solo questione di buon senso o buone maniere, come il lavarsi le mani con cura e con il sapone prima di uscire dalla toilette, altre invece potrebbero stupirvi.

Qualche buona maniera

Buona regola, quando si usa un bagno in cui poco dopo entrerà qualcun altro, è sicuramente ricordarsi di scaricare l’acqua. Nessuno ha piacere a vedere i resti biologici di un altra persona. Un’altra cosa da evitare assolutamente è buttare la propria spazzatura, come i contenitori dei prodotti igienici femminili nel gabinetto. In questo modo si intaserà e il bagno sarà inutilizzabile fino all’arrivo di un idraulico. Usate i vari cestini appositi sempre presenti.

Un’altra cosa da evitare, come dovrebbe suggerirvi il buon senso, è il non prendersela troppo comoda. Certo ognuno ci mette il suo tempo ad andare in bagno, e si sa che le donne di solito sono le più lunghe. Ma soprattutto se fuori c’è tanta gente che aspetta è opportuno fare del proprio meglio per sbrigarsi. Un’ultima buona maniera da rispettare quando ci si lava le mani è evitare di schizzare acqua ovunque e lasciare un lago a quello che arriverà dopo.

Meglio evitare i germi

Nessuno vuole riempirsi di germi quando va alla toilette. Soprattutto se lo può evitare. Certe cose si sa che non si devono fare, come ad esempio non salire con le scarpe sulla tazza, oppure premere il pulsante dello scarico col piede (a meno che non sia quello apposito). Questo perché il bagno si riempirà di tutti i germi delle vostre scarpe, che toccano le schifezze lasciate ovunque mentre camminate in giro.

Altre cose da evitare invece non tutti le conoscono. Ad esempio in pochi sanno che è meglio evitare di usare gli asciugamani ad aria. Essi raccolgono una grande quantità di germi e quando vengono azionati li spargono ovunque, non solo sulle vostre mani. Altra buona regola è dimenticarsi di avere un cellulare mentre si è nella toilette. Mandare un messaggino ad esempio riempirà lo schermo del vostro smartphone di germi che vi porterete in giro per tutto il giorno.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti