30 settembre 2016: la Luna Nera annuncia la fine del mondo

Secondo alcune teorie, la Luna Nera che (non) splenderà nel cielo il 30 settembre preannuncia la fine del mondo

Gli scaramantici e gli appassionati delle teorie sulla fine del mondo possono prepararsi: il 30 settembre sarà infatti ‘Luna Nera’, con la parte normalmente illuminata del satellite che finirà nell’ombra della Terra, risultando così praticamente invisibile nel cielo.

Di per sé, si tratta di un fenomeno non certo frequente ma neppure rarissimo, visto che solitamente si ripete ogni 32 mesi. Secondo gli amanti delle teorie sulla fine della terra, però, questa volta potrebbe essere l’ultima, perché la Luna Nera arriva dopo un altro evento particolare, ovvero l’Eclisse Solare con ‘anello di fuoco’ che aveva aperto il mese di settembre.

Secondo teorie escatologiche, in particolar secondo alcune interpretazioni bibliche, l’abbinamento delle due eclissi preannuncerebbe infatti la fine del mondo.

Gli esperti fanno riferimento soprattutto al Vangelo di Matteo, capitolo 24: 29, che preannuncia l’Apocalisse: “Dopo l’afflizione di quei giorni il sole si oscurerà, e la luna non darà il suo splendore, e le stelle cadranno dal cielo, e le potenze dei cieli saranno scrollate. Ed allora apparirà nel cielo il segno del Figliuol dell’uomo”, si legge nel Vangelo.

In pratica “il sole si oscurerà” (l’Eclissi Solare) e “la luna non darà il suo splendore” (la Luna Nera) sarebbero gli indizi dell’approssimarsi della fine del mondo.

Ovviamente, gli scienziati la pensano in un altro modo e in queste ore hanno più che altro dispensato suggerimenti su come poter apprezzare il fenomeno: la Luna Nera sarà visibile soprattutto nell’Emisfero Occidentale sopra il Nord e Sud America, e in gran parte dell’Europa Occidentale.

Il picco dovrebbe raggiungersi poco dopo le due di sabato in Italia, per la precisione alle 02.11. Nel caso non siate troppo convinti, fate i debiti scongiuri…

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti