A 10 anni è un asso dello skate: il riscatto dopo l'incidente

Rimasto senza arti inferiori a seguito di un incidente, il russo Max vive la sua passione per lo skateboard e lo sport come qualsiasi suo coetaneo.

Si chiama Max, ha dieci anni e con le sue evoluzioni sullo skateboard sta conquistando il web. Il piccolo vive in Russia ma i video con le sue performance sono diventati virali in tutto il mondo facendo conoscere ovunque il baby skater.

I suoi salti e le evoluzioni non hanno, del resto, nulla da invidiare a quelle di professionisti più maturi ma soprattutto raccontano una storia di riscatto che merita solo applausi. Abbandonato dalla madre biologica, Max a soli 6 mesi rimase vittima di un incidente per cui gli vennero amputate entrambe le gambe.

Solo grazie al sostegno dei genitori adottivi, il piccolo ha potuto crescere sereno senza vivere la propria condizione come un limite. E proprio lo sport, in particolare lo skate, sono diventati la passione principale e il motore di un vero e proprio riscatto personale.

Max si comporta come un qualunque suo coetaneo e riesce a fare tutto quello che i bimbi della sua età fanno come le immagini mostrano. Dalla tavola al trampolino, dalla vasca ai tappeti elastici: per il piccolo non ci sono barriere. E il suo sorriso è una vittoria.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti