A "Fuocoammare" la nomination per il miglior documentario

La cerimonia in programma il 26 febbraio a Los Angeles

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 24 gen. (askanews) – Fuocoammare, il documentario del 2016 di Gianfranco Rosi che lo scorso febbraio ha vinto l’Orso d’oro al Festival del cinema di Berlino è stato nominato per l’Oscar come Miglior documentario. L’annuncio è stato dato oggi, durante l’evento organizzato per comunicare tutte le nomination agli Oscar la cui cerimonia si terrà al Dolby Theatre di Los Angeles il prossimo 26 febbraio. Fuocoammare è stato girato sull’isola di Lampedusa e racconta la vita degli abitanti e contemporaneamente quella dei migranti che arrivano dal nordafrica attraversando il mare. Il film ha inanellato una serie incredibile di riconoscimenti, l’ultimo del quale solo due giorni fa a Londra quando si è aggiudicato il 37th Critics Circle film award come miglior documentario. A dicembre aveva vinto l’Efa, l’Oscar europeo sempre all’interno della sua categoria.

Il documentario è stato selezionato nella cinquina della sua categoria insieme a I’m your negro, A life animated, OJ: made in America, 13th.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti