Addio a Magawa, il topo eroe che trovava le mine

Deteneva il record per il maggior numero di mine rilevate da un topo in una carriera: 71

14 Gennaio 2022
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: 123rf

Magawa, il “topo eroe” che rileva le mine, è tristemente scomparso all’età di otto anni. Detiene il record per il maggior numero di mine rilevate da un topo in una carriera: 71.

Il topo marsupio gigante africano è stato anche il primo non cane a ricevere la medaglia d’oro PDSA, un premio per il coraggio degli animali equivalente alla medaglia di George Cross.

Istruito dall’organizzazione benefica belga APOPO per trovare mine inesplose in Cambogia, Magawa è diventato il loro HeroRAT di maggior successo fino ad oggi.

Come riporta il sito Guinnessworldrecords.com, tra il 2017 e il 2021 Magawa ha rilevato tutte le mine nelle province cambogiane di Siem Reap e Preah Vihear. Si è poi ritirato dal servizio all’età di sette anni. Magawa ha anche rilevato altri 38 pezzi di ERW (residui bellici esplosivi), inclusi mortai inesplosi e granate. Grazie ai suoi sforzi, Magawa ha permesso a queste comunità cambogiane di vivere liberamente senza paura.

“Ogni scoperta che ha fatto ha ridotto il rischio di lesioni o morte per il popolo della Cambogia.” fa sapere l’APOPO, che ha detto che Magawa “è morto pacificamente” durante il fine settimana. Nonostante fosse in buona salute e avesse trascorso la scorsa settimana “giocando con il suo solito entusiasmo”, Magawa ha iniziato a rallentare, mangiare di meno e dormire di più con l’avvicinarsi del fine settimana.

Magawa è nato nel novembre 2013 presso la Sokoine University of Agriculture, in Tanzania, dove sono nati e addestrati tutti i ratti di rilevamento delle mine antiuomo dell’APOPO. Nel 2016 è stato inviato a Siem Reap in Cambogia dove ha iniziato la sua carriera.

Secondo APOPO, un topo può perquisire un’area delle dimensioni di un campo da tennis in 20 minuti. Per un essere umano, questo potrebbe richiedere da uno a quattro giorni.

A causa delle loro piccole dimensioni e del loro peso, i topi sono in grado di correre sulle mine senza innescarle mentre fiutano i composti chimici negli esplosivi.

L’APOPO opera in molti paesi del mondo per disattivare e rimuovere le mine inesplose, lasciate dai conflitti passati.

“La pulizia dei campi minati è un lavoro intenso, difficile, pericoloso e richiede precisione e tempo. È qui che i sistemi di rilevamento degli animali di APOPO possono aumentare l’efficienza e ridurre i costi”, hanno spiegato. “È grazie a tutti voi che Magawa lascerà un’eredità duratura nelle vite che ha salvato come topo di rilevamento delle mine in Cambogia”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti