0, 1, 1, 1, 1, 0, 0 trend

Addio a Rubble: è morto il gatto più vecchio del mondo

Il gatto, un bellissimo esemplare di Maine Coon, aveva 32 anni: aveva superato i record degli altri gatti longevi del suo paese e del mondo

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Facebook

Si chiamava Rubble e con i suoi 32 anni di età era il gatto più anziano del mondo: il 3 luglio questo stupendo esemplare di Maine Coon è passato sul ponte dell’arcobaleno, come gli amanti dei gatti amano dire, lasciando intatto il suo primato.

La sua padrona, Michelle, l’ha avuto in regalo per il suo ventesimo compleanno e Rubble è stato con lei fino ai suoi 52 anni, vivendo quindi il doppio degli anni che di solito vive un gatto domestico, che si ferma intorno ai 16.

È invecchiato molto rapidamente nell’ultimo periodo, ho detto a mio marito a Natale pensando che sarebbe stato l’ultimo che avremmo passato insieme a lui“, ha raccontato commossa la padrona (Fonte LaZampa.it)

Sono andata al lavoro come al solito e quando sono tornata mio marito mi ha detto he Rubble aveva attraversato la strada come faceva tutti i giorni e non è più tornato. Pensiamo che sia andato a morire come fanno i gatti. Era una creatura abituale, aveva i suoi posti preferiti per dormire e gli piaceva il suo cibo, quindi quando non è più tornato abbiamo capito che era giunto quel momento”

Rubble dunque si è allontanato da casa per morire o forse è rimasto vittima di un incidente: diventato il gatto più vecchio del mondo nel gennaio 2020, aveva superato anche l’età di Scooter, gatto siamese morto all’età di 30 anni. In Inghilterra prima di lui c’era stato Nutmeg, che di anni ne aveva 31 al momento della morte.

Nessuno di loro è riuscito ancora a battere Cream Puff, un gattone texano che è vissuto per ben 38 anni: secondo le fonti di stampa, il suo padrone gli faceva seguire una dieta particolare, a base di bacon, uova, asparagi, broccoli e caffè con panna. Un regime alimentare che nessun veterinario consiglierebbe, eppure lo stesso proprietario di Cream Puff aveva già avuto un gatto molto longevo, morto alla bellezza di 34 anni.

Quasi 2 mesi fa aveva compiuto 32 anni, consolidando così il suo primato di "gatto più vecchio del mondo". Adesso però…

Pubblicato da Tara Green – Org. Italiana Tutela Animali e Ricerca Ambientale su Domenica 5 luglio 2020

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti