Addio finale scudetto, le lacrime del gigante

Kyrylo Fesenko, 216 cm per 135 kg, si è lasciato andare sotto la curva dopo l'eliminazione

Saranno Trento e Venezia a giocarsi la finale scudetto nel basket.

I lagunari hanno infatti eliminato Avellino, a cui non è bastato un dominante Kyrylo Fesenko sotto i tabelloni.

Proprio il centro ucraino, 216 cm per 135 kg, a fine partita si è lasciato andare sotto la curva, piangendo commosso dopo l’eliminazione, come si vede nel video di “Cuore di lupo” che sta facendo il giro di Facebook.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti