Al Teatro San Carlo di Napoli concerto gratuito per 1300 migranti

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Oggi, martedì 28 febbraio, alle 18.00, al Teatro San Carlo di Napoli, ci sarà un concerto gratuito per 1.300 migranti, organizzato dal Massimo Napoletano e dal Comune del capoluogo campano.

L’evento è stato proposto dall’Associazione ‘3 febbraio’, impegnata sui temi della solidarietà e dell’accoglienza, insieme ad altre associazioni, e si svolgerà nell’ambito del progetto interculturale ‘Arte e Accoglienza’:

“Nel tempo in cui si ergono i muri e si difendono frontiere e non le persone – ha spiegato l’associazione in una nottata – questa iniziativa indica un’altra strada. Per la prima volta nella storia, un teatro di questa levatura apre le porte alla gente del mondo: è anche così che si afferma la piena accoglienza di tutti i profughi e immigrati per una società libera aperta e solidale”.

Il Teatro San Carlo di Napoli, infatti, è uno dei teatri più famosi e prestigiosi al mondo, fondato nel 1737, nonché uno dei più capienti d’Italia, dal momento che può ospitare fino a 1.386 spettatori.

All’appuntamento musicale sarà presente anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, che, insieme all’assessore alla Cultura, Nino Daniele, ha commentato così: “Un’occasione importante e significativa che intende dimostrare concretamente il legale tra il Teatro di Massimo di Napoli e tutti gli abitanti della città indipendentemente dalla loro provenienza d’origine”.

Il concerto, nel dettaglio, prevederà brani suonati al pianoforte, accompagnati dal corso del San Carlo, di Giuseppe Verdi, Pietro Mascagni e Giacomo Puccini.

Per informazioni, infine, si può contattare il numero 346.5708065.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti