Cosa sappiamo dell'album postumo di Dolores O'Riordan

A un anno di distanza dalla morte di Dolores O'Riordan, ecco il primo singolo estratto dal nuovo, ultimo, album dei Cranberries: tutti i dettagli

A un anno di distanza dalla scomparsa di Dolores O’Riordan, arriva il nuovo album dei Cranberries, intitolato “In The End”.

La data d’uscita del primo singolo del disco (con all’interno le ultime registrazioni della cantante irlandese) è fissata per martedì 15 gennaio 2019. In questo stesso giorno, ma dello scorso anno, il corpo di Dolores O’Riordan fu trovato senza vita in un albergo di Londra. La canzone che anticiperà il nuovo album si intitola “All Over Now”.

I Cranberries hanno parlato dell’album “In The End” in un lungo post pubblicato sui social network. Già nei mesi scorsi, i componenti del gruppo avevano chiarito che questo disco sarebbe stato l’ultimo («Faremo questo album e poi non è necessario continuare»).

Nel nuovo post pubblicato dai Cranberries sui social network, si legge: «All’inizio del 2017, ci siamo riuniti per le prove del tour “Something Else” e tutti insieme abbiamo discusso a lungo sul fatto che sarebbe stato bello scrivere nuovo materiale per un nuovo album. La prospettiva era veramente eccitante».

E ancora: «Durante i mesi successivi è iniziato il lavoro su ciò che poi sarebbe diventato “In The End”. Nel dicembre 2017, Dolores ha completato le registrazioni delle voci delle undici canzoni che compongono il disco e abbiamo pensato di tornare in studio all’inizio del 2018 per completare l’album».

Poi, è arrivata la notizia della morte della cantante: «Dopo l’inattesa e devastante scomparsa di Dolores nel gennaio 2018 – hanno scritto i Cranberries – abbiamo messo in pausa i progetti. Con il tempo, però, abbiamo cominciato a pensare al modo migliore per omaggiare la nostra amica e compagna di band. Si è trattato di un processo molto doloroso».

Il comunicato prosegue così: «Ci siamo ricordati di quanto Dolores fosse piena di entusiasmo a proposito dell’idea di fare questo disco e tornare a esibirsi dal vivo. Abbiamo capito che il modo più significativo per ricordarla era finire l’album che avevamo iniziato con lei. Era quello che lei avrebbe voluto. Abbiamo parlato con la famiglia di Dolores e loro hanno accettato».

I membri del gruppo hanno rivelato: «È stato un processo molto emozionante per noi. Sapere che non avremmo mai potuto suonare queste canzoni dal vivo ha reso tutto ancor più complicato. C’è stato anche una devastante sensazione di “fine” dal momento che è stata l’ultima volta che ci siamo ritrovati in studio per lavorare ad un disco dei Cranberries».

I componenti della band, prima di dedicare l’album alla memoria di Dolores O’Riordan, hanno rivolto un pensiero ai fan: «Ai nostri fan, che ci hanno supportato per quasi trent’anni: grazie, perché senza di voi tutto questo non sarebbe stato possibile. È stato un viaggio incredibile».

Cosa sappiamo dell'album postumo di Dolores O'Riordan

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti