Altro che Pallone d’Oro: il regalo delle Iene a Balotelli

Supermario, raggiunto a Nizza, riceve un dono utilissimo

Fonte: screenshot tratto da mediaset

Mario Balotelli ha conquistato Nizza a suon di gol (sono già 5 in 3 partite ufficiali) e di prestazioni convincenti, che tuttavia non gli sono ancora valse la convocazione di Ventura in Nazionale.

Ma il tempo è una risorsa a favore di Supermario, che ha una stagione intera per convincere il ct a puntare su di lui e per tornare protagonista ad alti livelli.

Intanto, il giocatore è stato raggiunto in Costa Azzurra dalle Iene Stefano Corti e Alessandro Onnis, che gli hanno portato un dono molto particolare: un bidet, che può rivelarsi molto utile in Francia.

Oltre al regalo singolare, il giocatore ha ricevuto dagli irriverenti inviati una guida per affrontare le sue giornate francesi. Un prontuario contenente quattro frasi, che il bresciano ex Milan, Inter e Manchester City si è prestato a leggere.

"Il mister ha sempre ragione, quando sostituisce gli altri", il primo comandamento, che ironizza sul rapporto tra Balotelli e il mister.

"Dov'è la mia Ferrari?", recita la seconda frase.

"Ragazzi se vinciamo stasera si sboccia al privé", la terza, che allude a un'ipotetica frase che il giocatore direbbe ai compagni in caso di vittoria.

L'attaccante, poi, si è rifiutato di leggere la quarta frase del prontuario, per una questione puramente scaramantica.

Il contenuto, infatti, era il seguente: "Ringrazio tutti per il pallone d'oro. Ma anche Ronaldo non è male". 

"Porta sfiga", il commento di Balotelli, che recentemente ha scommesso su se stesso, rivelando di puntare addirittura al Pallone d'Oro: "Lo so, fa ridere, posso non aver fatto tutto l’indispensabile per essere il più forte, però l’importante è che l’ho capito e non è troppo tardi. Non voglio arrivare a fine carriera con il rimpianto di non aver fatto di tutto per diventarlo", le sue parole, risalenti allo scorso luglio.

 

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti