Amici, i ribelli contro Morgan. Ecco la loro versione

Mike Bird e Shady spiegano perché abbiano chiesto alla produzione di cambiare coach

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

“Stimiamo Morgan come artista”, ma “abbiamo bisogno di un vero coach. Lui non c’era mai, non faceva lezioni singole con noi, si limitava a spiegarci il significato dei pezzi. E anche in puntata parlava più delle canzoni che di noi”.

Sono chiari e decisi Mike Bird e Shady nello spiegare perché insieme al ballerino Sebastian abbiano chiesto alla produzione di Amici di cambiare direttore artistico/coach alla squadra dei Bianchi. Da ciò è nato l’addio al programma del leader dei Bluvertigo.

“Siamo tristi per le sue dichiarazioni – aggiunge il 23enne Mike Bird – non è vero che siamo sempre controllati, nel programma c’è grande libertà”. L’unica cosa che “la produzione ci ha chiesto di non dire è il nome del nuovo coach che già conosciamo”, aggiunge Shady. Il nome verrà annunciato ufficialmente la prossima settimana.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti