Anche la polizia si prende gioco dell'Amburgo

La squadra tedesca, fanalino di coda della Bundesliga, è vittima di numerosi sfottò

Fonte: Getty Images

L'Amburgo è l'unica squadra tedesca ad avere sempre militato in Bundesliga. Ovviamente, il record vantato dalla formazione sassone, è motivo di grandissimo orgoglio per tutti i tifosi anche se, in questa stagione, la squadra sta attraversando un periodo davvero complicato.

In nove partite di Bundesliga l'attacco amburghese è andato in rete in solo due occasioni, nelle prime due giornate di campionato, contro Ingolstadt (1-1) e Bayer Leverkusen (sconfitta 3-1). In entrambi i casi a timbrare il cartellino è stato lo statunitense Bobby Wood. Da allora sono state davvero poche le soddisfazioni, con la squadra che occupa l’ultimo posto in classifica.

Già due anni fa la formazione sei volte campione di Germania si era salvata in extremis, centrando la permanenza in Bundesliga solo allo spareggio, al punto che un gruppo di tifosi su ‘Facebook’ aveva creato l’evento per disinstallare l’orologio dell’Amburgo che scandisce anni, mesi, giorni e perfino minuti dai quali il club milita nella massima divisione.

Ora che il club è nuovamente in difficoltà gli sfottò sui social si sprecano. Qualche giorno fa su Wikipedia era spuntata una pagina (cancellata in poche ore) con il paradosso dell’Amburgo, incapace di retrocedere benché faccia di tutto per non salvarsi. Come se non bastasse, anche la polizia ha voluto infierire nei confronti del club. Dopo avere fermato un 19enne che guidava sotto effetto di sostanze stupefacenti, oltre ad una multa di 500 euro ed alla sospensione della patente per un mese, al ragazzo sono stati dati due punti.

Anche in Germania, come in Italia, la patente è a punteggio, ma funziona al contrario. I punti non vengono tolti bensì aggiunti. Dopo aver comminato la sanzione, la polizia su Twitter ha pubblicato un post ironico: “Un 19enne ora ha gli stessi punti dell’Amburgo”, aggiungendo il link che porta direttamente al comunicato ufficiale. Non tutti si sono divertiti: “E poi c'è chi si chiede perché la polizia in Germania non sia apprezzata”, ha replicato un utente…

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti