Apre il primo hotel al mondo con opere d’arte degli eroi Marvel

Novità a Disneyland Paris: in occasione della riapertura del parco, il 21 giugno 2021 apre il primo hotel al mondo con opere d’arte Marvel.

19 Maggio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

È tempo di riaperture, finalmente. Fra le mete più amate dalle famiglie di tutto il mondo, Disneyland Paris ha un posto speciale nel cuore dei bambini di ieri e di oggi. Il parco divertimenti riapre gradualmente il 17 giugno e per l’occasione annuncia anche una (doppia) grande novità. Oltre alla nuova attrazione ‘Cars Road Trip’, viene infatti inaugurato il Disney’s Hotel New York – The Art of Marvel.

L’albergo, che apre i battenti il 21 giugno, è una struttura a quattro stelle che promette una full immersion nel mondo dei supereroi Marvel. A partire dalle oltre cinquecento stanze a disposizione degli ospiti con suite dedicate a Spider-Man, Agli Avengers e a tutti gli altri eroi del mondo Marvel. E ovviamente anche tutti gli spazi comuni sono ispirati alle avventure della casa di produzione con tanto di sala fitness e la ‘Hero Training Zone’.

“I nostri visitatori scopriranno e rimarranno incantati dal nuovissimo Disney’s Hotel New York – The Art of Marvel”, spiega Natacha Rafalski, Presidente di Disneyland Paris. Che con orgoglio introduce l’unico hotel al mondo dedicato all’arte Marvel. La vera chicca della struttura, infatti, è l’arredamento che porta gli ospiti in una galleria d’arte newyorkese che celebra i Supereroi più iconici.

Non solo, dunque, magia e avventura ma anche un’esperienza unica per gli appassionati collezionisti. Le opere esposte sono oltre 350 (di queste 50 sono realizzate in esclusiva), firmate da oltre 110 artisti da tutto il mondo. Dalla lobby con il suo pannello retroilluminato alle riproduzioni fedeli dello scudo di Captain America fino al costume di Iron Man. E non mancano copertine di albi, bozzetti originali, poster, illustrazioni dai film e storyboard.

Tra gli artisti presenti ci sono, solo per citare alcuni nomi, i gemelli italiani Van Orton, i francesi Olivier Coipel e Stéphanie Hans e l’inglese Tula Lotay. Spazio anche alle mostre temporanee che saranno allestite all’interno della The Jack Kirby Legacy Gallery. Lo stesso ambiente, poi, riserva uno spazio per l’esposizione permanente al ‘Re dei fumetti’ Jack Kirby con ventun sue copertine. Pronti a partire?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti