Ariana Grande ha rotto Youtube

Il video ufficiale di “Thank u, next” di Ariana Grande, pubblicato il 30 novembre, ha mandato in tilt Youtube

Ariana Grande 1-Youtube 0. Vittoria per ko. La popstar ha mandato al tappeto la piattaforma pubblicando in live streaming il videoclip ufficiale della sua nuova canzone “Thank u, next”.

Sono state ben 829mila – secondo ‘The Verge’ – le persone che venerdì 30 novembre si sono collegate per godersi in diretta il video del nuovo singolo della cantante. A mandare in tilt Youtube, però, sono stati i tantissimi commenti in tempo reale inviati. Tantissimi. Troppi. In occasione della premiere di “Thank u, next” su Youtube si è infatti toccata la quota record di 516mila messaggi e, ad un certo punto, la piattaforma non è più riuscita a mostrarli tempestivamente agli utenti.

Su Twitter, l’account ufficiale Team YouTube se l’è cavata con l’ironia per giustificare il proprio disservizio agli occhi degli utenti: «Il video di “Thank u, next” di Ariana Grande era così bello che ha mandato in tilt Internet (o, perlomeno, ha ritardato la pubblicazione dei post). I commenti al video continuano a funzionare, arrivano solo in ritardo!».

In un secondo momento, sempre dallo stesso account, è stato specificato che «le visualizzazioni funzionano normalmente. È normale che il conteggio mostrato al pubblico rallenti o si fermi ad un certo punto, perché il nostro sistema verifica che esse siano reali (cioè generate da persone e non da programmi al computer). Le visualizzazioni di qualità continuano ad essere conteggiate».

A distanza di circa tre giorni dalla pubblicazione del video ufficiale di “Thank u, next” di Ariana Grande su Youtube, i commenti sotto di esso hanno superato quota 480mila mentre le visualizzazioni sono già addirittura oltre 91 milioni. Ariana, abbiamo però una brutta notizia per te: il record di “Despacito” di Luis Fonsi e Daddy Yankee è ancora lontano. Il video della loro canzone, infatti, è stato visto ben 5,7 miliardi di volte.

L’obiettivo “Despacito” è ambizioso, ma l’ultimo videoclip della cantante americana ha tutte le carte in regola per detronizzarlo al vertice della classifica dei video più visti su Youtube. Nel mirino, intanto, c’è già Ed Sheeran, attualmente al secondo posto con il videoclip della sua “Shape of You” (oggi a quota 3,9 miliardi di visualizzazioni).

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti