Arriva la giacca che si asciuga da sola

Sta per arrivare nel mercato dell'abbigliamento un qualcosa di davvero rivoluzionario. Scopri di più sull'innovazione del momento

Fonte: Instagram

A quanto pare l’imprenditoria, di recente, sta traendo tanta ispirazione da un film cult ossia “Ritorno al futuro”. La Nike qualche anno fa ha lanciato le prime scarpe con lacci che si riannodano da soli, per fare un esempio. Ora invece sta arrivando un prodotto che promette di rivoluzionare il settore dell’abbigliamento. Stiamo parlando di una giacca capace di asciugarsi da sola.

A lanciarla è una start up. Si tratta di un brand che vuole affermarsi nel campo e che come tale vuole lanciare una vera e propria innovazione. La Faylon vuole lanciare la SDJ 01. Il progetto potrebbe concretizzarsi grazie ad una raccolta fondi lanciata sul web. La campagna è stata avviata sulla piattaforma Kickstarter. Per sviluppare l’idea i produttori hanno impiegato circa un anno intero.

Il percorso

Gli stessi ideatori parlano di un percorso davvero travagliato. Tante giacche rovinate per i molti fallimenti. A parlarne è stato nello specifico uno dei fondatori del marchio ovvero Aaron Coleman. Questi temeva che le tecnologie contemporanee non permettessero il compimento di questa iniziativa. L’obiettivo primario era di lanciare la giacca nel 2015, anno in cui i protagonisti della pellicola viaggiavano.

L’indumento è stato realizzato in rosso e nero. All’interno vi è un tasto di accensione. Premendo questi si avviano tre aperture di scarico. Sono posizionate sia al centro, sia sulla sinistra che a destra. Inoltre sono poste anche sul retro della giacca. Per avere una sensazione immediata di traspirazione queste aperture espellono sia aria calda che aria fredda.

Alimentazione

La giacca è anche eco sostenibile. Può essere alimentata infatti da pile ricaricabili. Attualmente può restare accesa per una mezz’oretta. All’interno dell’indumento c’è un cavo atto alla ricarica. E nascosto in una sacca interna ed è lungo sei piedi. A quanto pare nel laboratorio questi prodotti impiegano solo 30 secondi per asciugarsi. In un solo minuto viene allontanata quasi tutta l’umidità, fino al 90%.

L’obiettivo è quello di rendere migliore la nostra vita, rivoluzionando il settore. Non sappiamo entro quando queste giacche saranno pronte e se la risposta dell’utenza sarà effettivamente forte. I presupposti per un successo colossale ci sono tutti ma si sa che l’imprenditoria è sempre un rischio.

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti