Asgardia, la prima Nazione Spaziale, vuole controllare le nostre menti

Secondo i ricercatori, Asgardia potrebbe essere un grafico degli illuminati. I teorici del complotto sostengono che la nazione spazio sarà utilizzata per il controllo mentale e per scopi malvagi

Fonte: Instagram

Il mese scorso un gruppo di ricercatori ha annunciato un piano bizzarro per impostare il primo “spazio nazione” soprannominato “Asgardia“. I teorici sostengono che Asgardia è un complotto degli Illuminati che cercano di sfuggire alla devastazione che hanno causato. Gli Illuminati sono una società segreta convinta di controllare il mondo.

Questi sostengono che l’occhio di Horus, logo utilizzato dal progetto Asgardia, dimostra che è legato alla società segreta. Nel mese di ottobre, un team guidato dal dottor Igor Ashurbeyli, fondatore del Centro Internazione di Ricerca Aerospaziale, ha svelato i piani per la prima nazione nello spazio. Le persone desiderose di mettersi in gioco possono iscriversi, sul sito del progetto Asgardia, per diventare un cittadino.

 Cosa dicono i teorici

I teorici della cospirazione sostengono che l’occhio di Horus, simbolo utilizzato dal gruppo, sia legato agli Illuminati. Questi affermano di essere una società segreta che cerca di controllare il mondo. In un video è possibile vedere il simbolo degli illuminati nascondersi. Coloro che hanno visto il video si sono sbizzarriti con i commenti affermando che l’occhio verrà sicuramente utilizzato per il controllo mentale.

I teorici affermano che l’occhio che tutto vede rappresenta l’occhio di Lucifero, che può vedere tutto e supervisiona i suoi servitori che sono rappresentati dai singoli mattoni della piramide. Secondo i responsabili, il progetto Asgardia è la creazione di un nuovo quadro per la proprietà e la nazione nello spazio, con la creazione di una nuova nazione.

Curiosità sulla prima nazione spazio

Asgardia è la prima nazione spazio. Il nome deriva dalla città dei cieli governati da Odino da Valhalla nella mitologia norrena. Viene descritta come una nazione a tutti gli effetti ed indipendente e futuro membro delle Nazioni Unite. Il team del progetto Asgardia è composto da esperti provenienti da tutto il mondo. Il team del progetto è guidato dal dottor Igors Ashurbeyli, uno scienziato russo e fondatore dell’ Aerospace International Research Center (AIRC) di Vienna.

Con la creazione di questa nuova nazione, gli esperti alla base del progetto sperano di essere in grado di sviluppare una tecnologia utile contro le restrizioni del controllo statale. Il primo satellite dovrebbe essere lanciato nell’autunno del 2017. Uno dei primi progetti che verranno effettuati è quello di creare uno scudo protettivo per proteggere l’umanità dai detriti spaziali, inclusi gli asteroidi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti