0, 0, 0, 0, 0, 0, 1 trend

Asteroide grande come la Piramide di Giza sfiorerà la Terra

L'evento è davvero imminente, ecco quando accadrà

18 Novembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Un asteroide con un diametro quasi pari all’altezza della Grande Piramide di Giza attraverserà la Terra il 19 novembre, la notte di luna piena di novembre.

L’asteroide 2021 VR avrà un diametro di 120 metri e quando passerà il nostro pianeta nella notte della Luna Castoro, non arriverà da solo. L’asteroide sarà accompagnato dal più piccolo asteroide 2021 VJ11, che ha un diametro fino a 41 metri, poco più della metà dell’apertura alare di un jet 747, come fa sapere il sito Newsweek.com.

Tuttavia, la notte successiva alla Beaver Moon di questo mese (che prende il nome dal fatto che i castori iniziano a prepararsi per l’inverno a novembre) un altro asteroide passerà sulla Terra che fa sembrare nani entrambi questi corpi rocciosi.

L’asteroide 2016 JG12 si sposterà oltre la Terra sabato e ha un diametro fino a 190 metri, più grande del monumento di Washington.

L’asteroide 2021 VR passerà sulla terra a una velocità di circa 30.000 miglia orarie, quasi quindici volte più veloce di un proiettile sparato da un fucile.

Nonostante sia più piccolo, il suo asteroide compagno viaggerà leggermente più lentamente a poco meno di 24.000 miglia al secondo. Questo è ancora sedici volte più veloce di un jet da combattimento.

Rispetto a questi due asteroidi, il più grande dei tre, il JG12 2016, si muoverà a un ritmo quasi lento di poco meno di 17.000 miglia all’ora, comunque sufficiente per essere 20 volte più rapido di un proiettile di una pistola.

Il più piccolo dei tre corpi, 2021 VJ11, passerà più vicino alla Terra a una distanza di circa 1,6 milioni di miglia nel suo approccio più vicino. Il più grande dei tre corpi sarà più lontano nel suo approccio più vicino, a circa 3,4 milioni di miglia dalla Terra.

L’asteroide 2021 VR in scala della Grande Piramide di Giza sarà il più lontano dal nostro pianeta a 3,7 milioni di miglia dalla Terra.

Tutti e tre gli asteroidi sono classificati come Near Earth Objects dal Center for Near-Earth Objects (CNEOS) della NASA poiché le loro orbite del sole li portano entro 120 milioni di miglia dalla Terra.

Il fatto che CNEOS segua con precisione le orbite degli asteroidi attorno al sole e le proietti nel futuro, significa che sappiamo quando questi oggetti si avvicineranno alla Terra.

L’asteroide 2021 VR tornerà a visitare per primo il nostro pianeta, effettuando il suo prossimo avvicinamento ravvicinato il 13 marzo 2022. Successivamente, il JG12 2016 tornerà nell’aprile del 2022.

Per il più piccolo dei tre corpi, tuttavia, questo avvicinamento alla Terra segnerà l’ultima volta in quasi 120 anni che si avvicinerà al nostro pianeta.

L’asteroide 2021 VJ11 non si avvicinerà più al nostro pianeta almeno fino ad aprile 2141, secondo il CNEOS, e anche allora si avvicinerà solo a 45 milioni di miglia dal nostro pianeta. Questa è poco meno della metà della distanza media tra la Terra e il Sole.

Il CNEOS aggiunge che nessuno di questi asteroidi rappresenta una minaccia di impatto sulla Terra. La NASA si sta attualmente preparando per una simile missione con il Double Asteroid Redirection Test, o missione DART, che verrà lanciata presto. Dart verificherà se un impatto potrebbe reindirizzare un asteroide in rotta di collisione con il nostro pianeta.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti