0, 4, 0, 2, 0, 0, 0 trend

L'Australia non esiste: lo dicono i Terrapiattisti

Secondo i Terrapiattisti l'Australia non esiste ed è solamente una bufala ideata dal governo britannico

L’Australia non esiste e si tratta solo di una grande bufala. I Terrapiattisti tornano a far sentire la loro voce su Facebook, con una serie di post che fanno discutere.  A quanto pare il continente, così come i suoi 24 milioni di abitanti, sono solamente un’illusione e fanno parte di una più ampia teoria del complotto.

A svelarlo una pagina Facebook legata all’ormai celebre Flat Earth Society, con un post che in breve tempo è divenuto virale, fra sconcerto, critiche e discussioni. Per i Terrapiattisti infatti l’Australia sarebbe solamente una bufala ideata dal governo britannico per nascondere al meglio gli omicidi di massa dei criminali che venivano deportati in questa zona del mondo.

“L’Australia non esiste, tutto quello che chiamate prove sono in realtà bugie ben fabbricate dai governi di tutto il mondo – si legge nel post su Facebook -. I vostri amici australiani sono solo attori o robot e fanno parte di un complotto mondiale. Se pensate di essere stati in Australia, vi sbagliate di grosso. In realtà, siete stati sulle isole vicine o addirittura in Sud America e quelli che avete incontrato sono solo attori, ingaggiati dalla Nasa per recitare come se fossero veri australiani”.

“L’Australia è una delle più grandi bufale mai create e siete stati tutti ingannati – continuano i Terrapiattisti, convinti che la Terra sia piatta e che l’Australia non esista -. Unitevi al nostro movimento, e fate sapere che li avete smascherati. Fate sapere che è tutta una copertura. Tutte le notizie che giungono dall’Australia sono falsità, utilizzate per distrarvi dalla terribile verità di uno dei più grandi genocidi della storia. Dicono di aver trasportato 162mila persone per circa 80 anni, in realtà non hanno mai raggiunto quella terra promessa e sono stati gettati in mare”.

“Non abbiate paura di dire la verità e di lottare per ciò che è giusto – si legge ancora in un post di propaganda dei Terrapiattisti -. Diffondete la verità nel mondo: l’Australia non esiste, è solo una copertura per nascondere uccisioni a sangue freddo di oltre 100mila persone. Non è giusto, e noi non lo accetteremo mai. Lottate per chi è stato ucciso e fatelo sapere: l’Australia non esiste”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti