Baby Jane è il maialino più anziano in cattività

Affettuosa, empatica ma a volte ancora capricciosa: ecco il ritratto di Baby Jane, maialina di 23 anni

13 Agosto 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123rf

È stato confermato un nuovo record per il maiale più anziano in cattività di sempre con un’età di 23 anni e 77 giorni (come verificato il 19 aprile 2021). Baby Jane (nata il 1 febbraio 1998) è stata allevata dai proprietari Patrick Cunningham e Stan Coffman (entrambi negli Stati Uniti) e vive ancora con loro oggi a Mundelein, Illinois, USA.

Baby Jane è una maialina da interni che preferisce le comodità di casa piuttosto che la vita all’aria aperta. “Quando è fuori, non viene mai lasciata incustodita. Quando è dentro, Baby Jane può essere trovata nel nostro letto o sul divano” fanno sapere i padroni. “Nel nostro letto, appoggia la testa sui nostri cuscini e si sdraia, lasciando poco spazio per noi”, si legge sul sito Guinnessworldrecords.com.

“Negli anni della prima infanzia di Baby Jane, eravamo in un’altra stanza e abbiamo notato che era diventata sospettosamente silenziosa. Quando siamo andati a controllarla, abbiamo trovato Baby Jane sdraiata sul piumino in un mucchio di piume. Alcune fluttuavano per tutta la stanza mentre altri si attaccavano al suo muso. Amava fare a brandelli le coperte.”

Baby Jane di solito si comporta molto bene ora, ma a volte fa ancora i capricci. “Quando Baby Jane non ottiene ciò che vuole, di tanto in tanto recita. I suoi capricci includono rovesciare qualcosa, urlare o, in un caso, andare in bagno nel letto di sua sorella”.

“Prendersi cura di Baby Jane è un affare di famiglia. Si alza la mattina, fa i suoi bisogni, mangia e torna a dormire fino all’ora di pranzo. A pranzo, stessa routine. Stessa routine con la cena. La sera o nei fine settimana passiamo più tempo con lei fuori.”

Nel corso degli anni la vitalità di Baby Jane è diminuita, ma Patrick e Stan affermano che la sua mente è ancora molto acuta. “Quando era più giovane, era più attiva e voleva stare fuori a mangiare l’erba e godersi il sole. Man mano che invecchia, la manteniamo attiva”.

“Cammina bene, ma a volte ha bisogno di un po’ di assistenza sulle scale, ma può farle da sola. Le sue orecchie si drizzano ancora quando sente un involucro di cibo o qualcuno è in cucina che fa rumore”.

“Come la maggior parte dei maiali, Baby Jane non è solo intelligente, è estremamente affettuosa ed empatica. Ama stare con noi e adoriamo averla con noi. Sa se siamo arrabbiati. Tutto ciò che vuole è essere amata. I nostri due figli sono cresciuti con lei ed è ovvio che anche lei li ama”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti