Berlusconi dice che non ci sono alternative al sistema proporzionale

Governo Gentiloni faciliti accordo

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 28 dic. (askanews) – “Noi non vediamo un’altra soluzione che quella di un sistema elettorale proporzionale”. Lo afferma Silvio Berlusconi nel messaggio a Paolo Russo, coordinatore di Forza Italia della città metropolitana di Napoli, in occasione del tradizionale brindisi di fine anno. “Un accordo – aggiunge – su questa materia ovviamente spetta al Parlamento”.

“Il 2017 – sottolinea il leader di Fi – sarà per questo un anno decisivo: perché occorrerà che gli italiani siano messi in condizione di scegliere da chi essere governati, con una legge elettorale finalmente condivisa, come auspicato da tante parti a cominciare dal Presidente della Repubblica. Noi non vediamo un’altra soluzione che quella di un sistema elettorale proporzionale che garantisca la corrispondenza tra la maggioranza parlamentare e la maggioranza popolare. E solo una legge proporzionale in uno scenario politico tripolare può garantire che la maggioranza in parlamento si identifichi con la maggioranza dei cittadini”.

“Mi auguro – conclude Berlusconi – che il governo Gentiloni traduca in concreto il proposito di facilitare un accordo su questa materia, che ovviamente spetta al Parlamento, e che in sede parlamentare il Pd dimostri di aver capito la lezione della sconfitta referendaria e si renda partecipe di un percorso condiviso sulle regole”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti