Bevi latte al cioccolato dopo 20 minuti da un allenamento

Cosa mangiare dopo la palestra per recuperare energie senza vanificare gli sforzi fatti? Una ricerca americana suggerisce questo

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Cosa è meglio mangiare dopo l’allenamento in palestra? Questo interrogativo ha sempre preoccupato gli amanti del fitness, che sentono il bisogno di alimentarsi al ritorno dalla palestra ma nello stesso tempo non vogliono vanificare gli sforzi fatti allenandosi, soprattutto se lo sport non è solo un divertimento ma anche un modo per dimagrire o modellare il proprio corpo.

Vi stupirà sapere che uno degli alimenti più completi da assumere dopo un allenamento è un bicchiere di latte (scremato, se dovete fare attenzione alla linea) al cioccolato: lo confermano due studi presentati a Baltimora, all’ultimo congresso dell’American College of Sports Medicine.

Una delle due ricerche ha esaminato i muscoli di 8 uomini che si erano moderatamente allenati nella corsa: alcuni hanno bevuto uno sport drink alla fine dell’allenamento, altri circa mezzo litro di latte al cioccolato. Effettuando una biopsia muscolare si è evidenziato che chi aveva bevuto latte aveva un muscolo con maggior sintesi di proteine, quindi più pronto a ripararsi e ricostituirsi dopo lo sforzo. Inoltre, il muscolo di chi aveva bevuto latte conteneva maggiori scorte di glicogeno, che è la benzina dei muscoli stessi.

Tutto merito della combinazione di carboidrati e proteine nobili del latte e cioccolato, molto adeguata a soddisfare i bisogni del periodo di recupero post-allenamento: il cioccolato serve a rendere la bevanda più appetibile, ma anche il solo latte è sufficiente a reidratare e a restituire elettroliti, vitamine e sali minerali.

Il consiglio è quello di utilizzare, come abbiamo accennato, latte scremato per abbassare la quantità di zuccheri e di non acquistare bevande al cioccolato da banco frigo, ma preferire quelle fatte in casa.

Perchè bisogna bere il latte e cioccolato proprio dopo venti minuti? E’ stato accertato che il periodo di tempo che va dalla conclusione dell’attività sportiva fino alle due ore successive si apre una fase chiamata “finestra anabolica”, durante la quale i nostri muscoli sono più predisposti ad assumere nutrimento. Considerando quindi i tempi di assorbimento, è importante mangiare entro 20, massimo 30 minuti dalla fine dell’attività per sfruttare il momento in cui il nostro corpo, come una spugna, assorbe i nutrimenti di cui ha bisogno.

In alternativa al latte e cioccolato, si possono mangiare una banana (ecco perchè diventano nere tanto in fretta), un pezzo di grana, uno yogurt magro, fiocchi di latte, uova, tonno, salmone, avocado o una barretta proteica.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti