Bimbo finisce dentro distributore automatico di peluche

Jamie, bimbo irlandese di tre anni, è finito dentro un distributore automatico di peluche

Fonte: Facebook

Jamie, bimbo irlandese di tre anni, è finito dentro un distributore automatico di peluche, di quelli che si trovano nei centri commerciali, che con una moneta regalano pupazzetti a chi riesce a pescarli con il braccio meccanico. Jamie, non riuscendo nel suo intento, ha pensato bene di intrufolarsi nella macchina ed è rimasto lì incastrato per 10 minuti fino alla sua liberazione.

Il tranquillo pomeriggio di shopping di una famiglia irlandese, mamma, papà e due figli piccoli, ha sfiorato quindi la tragedia.

Quando il padre, Damien Murphy, si è accorto dell’accaduto ha commentato così. “Non ero affatto sorpreso – ha raccontato all’Irish Times – perché è un bimbo molto curioso, che si spinge sempre oltre il limite”. Con l’intervento dello staff del centro commerciale e di un vigile del fuoco, Jamie è poi stato liberato.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti