Bistecca perfetta: lo devi fare qualche ora prima della grigliata

I consigli degli chef per ottenere una cottura alla griglia perfetta e gustosa: parola d'ordine, marinatura!

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Cucinare sulla griglia è uno dei must dell’estate in quasi tutto il mondo: nonostante gli americani siano i king indiscussi della griglia, anche dalle nostre parti il barbecue è molto gettonato per le cene all’aperto e sono pochi quelli che non apprezzano il gusto di qualcosa cucinato sulla griglia, che si tratti di carne, pesce o verdure.

Marcus Jacobs, chef del ristorante specializzato Marjie’s Grill, ha rivelato a Insider alcuni trucchi per ottenere una cottura sulla griglia di qualità superiore. Vediamoli insieme!

Il primo suggerimento dello chef è usare più spezie possibili: diversi tipi di sale, pepe nero e bianco, coriandolo, peperoncino, paprika, sono solo alcune delle varietà di spezie che si possono usare per insaporire la carne di pollo, mentre per il pesce è consigliata la marinatura con erbette, aglio, olio prima di metterlo sulla griglia.

In realtà la marinatura è ottima anche per ottenere una carne più morbida e gustosa: secondo Elias Iglesias, chef del Morton’s New York City, il trucco per una bistecca alla griglia buonissima è condirla a piacere e poi lasciarla riposare in frigo per qualche ora. Il sale aiuterà anche la carne ad asciugarsi e il risultato sarà ancora più croccante. Non dimentichiamo poi che sono ottime alla griglia anche le verdure: le patate ad esempio, da cuocere sotto la cenere avvolte nell’alluminio, o i peperoni.

Molto importante per un ottimo risultato anche utilizzare i giusti utensili professionali (che, come spiegano gli chef, spesso sono più economici rispetto a quelli che si trovano nei negozi di hobbistica) e carne (o pesce) di ottima qualità. Attenzione: non cedete alla tentazione di tagliare la carne per vedere a che punto è la cottura, perchè così perderà i suoi succhi e si asciugherà troppo, e se il vostro barbecue ha un coperchio, cercate di tenerlo chiuso per tutto il tempo necessario.

Infine, un consiglio scontato ma che vale la pena ribadire: pulite sempre la vostra griglia appena finito di cucinare, quando è ancora calda (anche se non bollente). Una griglia senza residui bruciacchiati cuocerà carne e pesce molto più buoni!

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti