Bolt vicino all'addio, pronto a dedicarsi al calcio?

Il giamaicano non ha ancora deciso il suo futuro: "Calcio? L'idea mi affascina"

Usain Bolt è ad un passo dal ritirarsi dal mondo dell’atletica, un mondo che domina da anni. Tra poche ore, correrà i 100 metri alla tappa della Diamond League di Montecarlo, l’ultimo meeting della sua luminosa carriera. Poi, spazio ai Mondiali di Londra dove correrà i 100 e la 4×100.

A soli 30 anni, l’uomo più veloce del mondo è pronto a cominciare una nuova vita. In tanti si chiedono quale sarà il futuro del giamaicano: “Coach Mills mi ha proposto di diventare suo assistente, è una buona possibilità, anche perché prima o poi si ritirerà anche lui”, il commento dello stesso fuoriclasse.

Eppure c’è chi lo aspetta nei panni di calciatore. La sua passione per il football è nota (si è anche allenato con il Manchester United). Bolt non esclude la possibilità di dedicarsi al calcio: “Diventare giocatore di calcio? L’idea continua ad affascinarmi, ma non so se avrò ancora voglia di far fatica”.

Molto dipenderà dalle proposte che gli arriveranno. Già “ingaggiato” da un noto videogame dedicato al calcio, potrebbe diventare un elemento prezioso per qualche squadra calcistica a caccia di un uomo veloce sulla fascia.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti