Cosa sappiamo su "Ember", il nuovo album dei Breaking Benjamin

Il nuovo album dei Breaking Benjamin si intitola “Ember” e uscirà il 13 aprile 2018. Ecco cosa sappiamo finora sul nuovo disco della band metal

I Breaking Benjamin stanno per pubblicare un nuovo album, “Ember”, il sesto in studio della loro carriera. La data prevista per l’uscita è il 13 aprile e la band alternative metal ha già svelato numerosi particolari sul disco.

Il primo singolo, “Red cold river”, è stato pubblicato il 5 gennaio 2018 e dopo soli venti giorni, la band di Benjamin Burnley ha fatto uscire un altro brano, “Feed the wolf”. Gli altri due singoli pubblicati finora sono “Blood” e “Psycho”, usciti rispettivamente il 22 febbraio e il 23 marzo.

Quello che sappiamo finora su “Ember” è che alla realizzazione del disco ha partecipato il gruppo che ha suonato nel precedente, “Dark before dawn”, del 2015. Dopo alcuni dissidi e fuoriuscite tra i componenti della band, ora i Breaking Benjamin sono formati da Benjamin Jackson Burnley, cantante e chitarrista, Keith Wallen, chitarrista, Jasen Rauch, chitarra solista, Aaron Bruch al basso, e Shaun Foist alla batteria.

La scrittura dell’album è iniziata nel 2016 e nell’agosto del 2017 “Ember” era già stato registrato e presentato alla casa discografica, la Hollywood Records. Benjamin Burnley ha dichiarato che il titolo del disco sarebbe dovuto essere “Ass-End”, una trascrizione volutamente errata per la parola “Ascend” ma l’etichetta discografica ha subito rifiutato la proposta.

La copertina dell’album ritrae un occhio in primo piano con una pupilla infuocata, per richiamare il titolo (Ember significa Brace).

Chi ha ascoltato “Ember” afferma che il suono è molto più pesante rispetto agli album precedenti, pur essendo riconoscibile il loro stile. Le canzoni sfruttano le dinamiche dei tre chitarristi e la scelta di avere un suono più forte è stata fatta per accontentare le richieste dei fan. Però l’album ha anche una parte melodica molto interessante.

Ecco la tracklist completa:

  1. Lyra
  2. Feed The Wolf
  3. Red Cold River
  4. Tourniquet
  5. Psycho
  6. The Dark Of You
  7. Down
  8. Torn In Two
  9. Blood
  10. Save Yourself
  11. Close Your Eyes
  12. Vega

I Breaking Benjamin si sono formati in Pennsylvania nel 1999 con il nome di Plane 9 e propongono uno stile post-grunge influenzato da Pearl Jam, Bush, Stone Temple Pilots e Nirvana, virando poi verso i suoni più pesanti dell’alternative metal.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti