Bruce Springsteen interrompe il concerto per realizzare un sogno

Il Boss ha sorpreso ancora una volta il suo pubblico, dopo il selfie diventato virale di una sua fan

Bruce Springsteen non ci abitua mai a uno standard, ad un concerto con una scaletta. Così anche il 16 febbraio scorso, il Boss ha entusiasmato il suo pubblico a Brisbane, in Australia, con un concerto memorabile per Nathan Testa. Bruce a un certo punto ha letto un cartello in cui l’adolescente gli diceva di aver saltato la scuola per andare al concerto e gli chiedeva di poter andare sul palco per cantare e suonare con lui “Growin’ Up” (cioè “crescendo”), una canzone di Springsteen del 1973, contenuta nel disco Greetings from Asbury Park, N.J.

Springsteen gli ha chiesto: “La sai suonare tutta con la chitarra?”, e Testa gli ha risposto di sì. È salito sul palco, qualcuno gli ha dato una chitarra e i due hanno suonato e cantato insieme. Intanto Springsteen ha dato qualche consiglio a Testa: “Quando avevo la tua età, mi presi la prima chitarra e la portai a casa. Capii subito che non era una questione di come la suonavi, dipendeva tutto da quanto eri bello da vedere mentre lo facevi. Quindi mi sono messo davanti allo specchio e ho provato un po’ di pose diverse”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti