Bufera Juve, giocatori furiosi dopo i fischi

Polemiche dopo il debutto in Champions

Fonte: Getty Images

E' bufera a Torino dopo il deludente 0-0 con cui la Juventus ha aperto la sua avventura in Champions League.

Allegri si è sfogato in conferenza stampa: "E’ la prima partita, volevamo tutti vincerla ma non dobbiamo essere delusi. Abbiamo grandi possibilità di andare avanti e può capitare di pareggiare una partita. Dybala gioca nella stessa posizione dell’anno scorso, ma Higuain ha caratteristiche diverse da Mandzukic. Ha fatto una buona partita, poi alla fine era stanco. Ho scelto Pjaca perché avevo visto il Siviglia un po’ sulle gambe. Loro poi di testa sono molto forti e l’ho preferito a Mandzukic. Pjanic ha le qualità tecniche per dare di più anche entrando dopo, e così è stato. E’ entrato molto bene in campo. Asamoah è un giocatore importante anche se non ha fatto una bellissima partita”.

I suoi giocatori non hanno preso bene le critiche e i fischi dello Stadium.

Mario Lemina ha scelto Twitter: "Certe persone mi fanno ridere. Quando si vince tutti contenti e si hanno meno occasioni la gente ha la critica facile. In fin dei conti abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, ma con meno occasioni. Grazie a tutti i tifosi per il sostegno".

Anche Leonardo Bonucci si è rivolto ai tifosi: "Quella di ieri è stata una partita giocata da Juve, abbiamo creato 6-7 palle gol ma a differenza di quanto successo in campionato, siamo stati poco bravi a finalizzare. Mi ha però deluso l'atteggiamento nell'arco dei 90 minuti: la squadra va sostenuta e invece ieri sera, dopo i primi 20 minuti, c'era già chi cominciava a mugugnare".

"Il sogno da bambino era vincere con la Juventus e sono pronto a mettermi in discussione, a migliorarmi per far sì che questa Juventus entri nella leggenda – ha aggiunto a Sky, prima di voltare pagina in vista dell'Inter -. Mi aspetto una squadra agguerrita, che vorrà vincere la partita, è sempre il derby d'Italia. Sono una squadra in costruzione, hanno cambiato tanto, sia come allenatore che come giocatori, e vorranno far vedere che sono all'altezza della Juve. Ma troveranno di fronte una Juve ancora più affamata dopo il pari in Champions, vogliamo diventare l'unica squadra italiana ad aver vinto sei scudetti di fila".

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti