Burro di cacao fatto in casa: la ricetta facile da seguire

Il burro di cacao è un valido alleato delle labbra, a patto che sia realizzato nel modo più naturale possibile: ecco come farlo in casa

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Durante l’inverno il burro di cacao viene infilato in ogni tasca, borsetta, zaino e borsello prima di uscire di casa: questo piccolo stick dovrebbe proteggere le labbra dalla morsa del vento e del freddo e sembra dare loro sollievo quando sono screpolate e doloranti (con la mascherina le cose sono cambiate).

Il burro di cacao è uno dei cosmetici più venduti in assoluto, ma non sempre quelli che si trovano in commercio aiutano effettivamente a risolvere il problema: sembrano dare un sollievo al momento, ma dopo qualche minuto le labbra sono di nuovo secche, spellate, doloranti. Come mai? Il problema è nell’INCI del burro di cacao, che spesso acquistiamo senza nemmeno guardarlo: petrolati, aromi vari, coloranti e glitter, che non fanno che occludere i pori e irritare la pelle ancor di più.

Se si ha un serio problema di ragadi e labbra fessurate, la soluzione migliore è rivolgersi al dermatologo: se si vuole provare ad avere labbra più morbide e idratate senza assorbire anche ingredienti chimici, si può realizzare il proprio burro di cacao a casa.

La ricetta è molto semplice: basta sciogliere a bagnomaria il burro di cacao (che si trova anche in pasticceria) e il burro di karitè, che potete trovare in erboristeria. Una volta che i due ingredienti si saranno sciolti del tutto e ben mescolati, si può aggiungere un aroma, il più naturale possibile, sotto forma di olio essenziale: alla vaniglia, all’arancio o al gusto che più si preferisce. Se si riesce a reperire in farmacia la vitamina E, nella forma più essenziale possibile, aggiungere qualche goccia renderà il prodotto finale più idratante e meglio conservabile.

Una volta che il mix di burro, olio essenziale e vitamina E è pronto, va lasciato in frigo a raffreddare per mezz’ora circa, fino a quando non si sarà solidificato: a questo punto lo potete spostare nel contenitore prescelto, i più comodi sono i barattolini in plastica (presenti anche nei kit da viaggio per portare i cosmetici in aereo) con tappo a vite oppure, se non ne avete, potete riutilizzare il contenitore di un vecchio cosmetico terminato, ben lavato.

Il vostro burro di cacao è pronto: per applicarlo, dopo esservi lavati bene le mani, basterà sfregarlo leggermente e passarlo sulle labbra.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti